InformativaQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

crescono le imprese, cresce la Calabria.

testatapress.jpg

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, giovedì 12 dicembre alle ore 10, presso l'auditorium del Centro Agroalimentare di Lamezia Terme (CZ), incontrerà i sindaci calabresi per presentare il Sistema Regionale di coordinamento dei SUE - Sportello Unico per l'Edilizia - che costituisce una grande opportunità offerta gratuitamente dalla Regione Calabria ai Comuni per accompagnarli nella transizione al digitale nel settore dell'edilizia privata, semplificando e rendendo più trasparente per i cittadini le modalità di presentazione e controllo dello stato di avanzamento di una pratica di edilizia, cosa che riguarda da vicino la totalità dei cittadini calabresi quando vogliono ristrutturare o costruire la propria casa.

 

Il 73% della popolazione possiede un immobile. Per questo la Regione Calabria ha ritenuto di aver cura di un settore che non ha a che fare solamente con lo sviluppo economico del territorio ma che rappresenta uno dei pilastri degli affetti familiari.

Con gli strumenti ed i servizi che verranno erogati gratuitamente dalla Regione, i comuni saranno accompagnati ad affrontare una rivoluzione difficilmente affrontabile singolarmente.

 

Si tratta di un cambio di passo importante per la Regione Calabra, che è tra i leader in campo nazionale in tema di Sportello Unico, e per i Comuni, attraverso un programma ambizioso, realizzato nello spirito di servizio al territorio, che è stato avviato lo scorso anno nell'ambito del progetto Strategico Regionale CalabriaImpresa, finanziato con fondi del POR Calabria FESR FSE 2014/2020 e gestito da Fincalabra.


I Comuni sapranno certamente cogliere la grande opportunità loro offerta aderendo da subito alla rete regionale e diventando essi stessi protagonisti del cambiamento.

Ultime News