loghi istituzionali

Fincalabra
Fincalabra S.p.A.

Organismo in house providing della Regione Calabria che opera a sostegno del sistema produttivo regionale ponendosi come elemento di raccordo e congiunzione tra le politiche regionali, il sistema del credito e il sistema imprenditoriale.

Aiuti alle imprese
Aiuti alle imprese

Agevolazioni e finanziamenti alle imprese

Innovazione
Innovazione e Trasferimento Tecnologico

FincalabraInnova è lo stimolo per lo sviluppo della cultura dell'innovazione

Servizi alla P.A.
Servizi alla P.A.

Fincalabra è a servizio della Pubblica Amministrazione

previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow

IN PRIMO PIANO

Lunedì, 16 Maggio 2022
Notizie
ONLINE lo Sportello Energia della Regione Calabria...

Da oggi, 16 maggio 2022, per come stabilito con DDG N 4420 del 21 aprile 2022, i procedimenti amministrativi in tema di Energia di cui la Regione &...

Leggi tutto
Venerdì, 06 Maggio 2022
Notizie
SPORTELLO ENERGIA, AUTORIZZAZIONE UNICA DEGLI IMPIANTI DA FONTE RINNOVABILE: DAL 16 MAGGIO AL VIA I ...

I procedimenti di autorizzazione unica degli impianti da fonte rinnovabile - D.Lgs. 387/03 - e le procedure connesse, saranno molto più agevoli: d...

Leggi tutto
Mercoledì, 04 Maggio 2022
Notizie
AL VIA IL BANDO SPORT IN CALABRIA 2, PRINCI: "INIEZIONE DI LIQUIDITÀ NELLE CASSE DI ASSOCIAZIONI E ...

“È di oltre 1 milione e mezzo il contributo che la Regione Calabria ha stanziato per le società sportive dilettantistiche del territorio. Un’...

Leggi tutto

Tutte le notizie


FINCALABRA è...

incentivi e finanziamenti ordinari ed automatici

Bandi in evidenza gestiti da Fincalabra
Avviso Pubblico “Sport in Calabria Due”

Scadenza: Venerdì, 27 Maggio 2022
Stato: PUBBLICAZIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

La Regione Calabria con il presente Avviso intende sostenere il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettanti...

Obiettivo
La Regione Calabria con il presente Avviso intende sostenere il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito della sospensione dell’attività economica, attraverso un sostegno alla liquidità. Considerato il perdurare della sospensione e/o restrizione delle attività sportive e tenuto conto che si sono verificate economie sull’Avviso Pubblico di cui al DDG n. 8571 del 13.08.2020, l’Amministrazione regionale intende metterle a disposizione, attraverso il presente Avviso Pubblico, per dare ulteriori ristori alle associazioni e società sportive dilettantistiche soggette a restrizioni in relazione all’emergenza COVID-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche, costituite e operanti in Calabria, che alla data del 30 aprile 2022 risultino iscritte per l’anno 2022 al Registro Nazionale CONI oppure al Registro Nazionale CIP.

Contributo concedibile
L’aiuto di cui al presente Avviso è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum distinguendo tra associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e società sportive dilettantistiche (SSD) amatoriali e agonistiche secondo la seguente tabella:

Termini di presentazione della domanda
Lo sportello per l’inserimento delle domande sarà attivo dalle ore 10:00 di giorno 23/05/2022 fino alle ore 18:00 di giorno 26/05/2022; per l’inoltro definitivo della domanda lo sportello sarà attivo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 del 27/05/2022. Le domande dovranno essere compilate secondo le linee guida che saranno rese pubbliche sul sito di Calabria Europa e di Fincalabra.

Piattaforma per la presentazione domande
www.bandifincalabra.it


VAI ALLA PAGINA DEDICATA

DIPARTIMENTO TURISMO, MARKETING TERRITORIALE E MOBILITA' SETTORE 04 - PROMOZIONE DELLA CALABRIA E DEI SUOI ASSET STRATEGICI - SPETTACOLO E GRANDI EVENTI - MARKETING TERRITORIALE...

Scadenza: Martedì, 31 Maggio 2022
Stato: PUBBLICAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Concessione di contributi a Comuni, ex art. 65 della L.R. 13/85 - DGR 156/2022 - Annualità 2022...

Dipartimento Turismo, Marketing Territoriale e Mobilità
Concessione di contributi a Comuni, ex art. 65 della L.R. 13/85 - DGR 156/2022 - Annualità 2022

Note: La richiesta di partecipazione dovrà essere presentata, pena esclusione, tramite piattaforma informatica resa disponibile dal Soggetto Gestore  dalle ore 10:00 del 23/05/2022 alle ore 18:00 del 31/05/2022.

Piattaforma per la presentazione domande
www.bandifincalabra.it 


VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Avviso Pubblico “Sport in Calabria Due”

Scadenza: Lunedì, 23 Maggio 2022
Stato: PUBBLICAZIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Concessione di un contributo per le associazioni e società dilettantistiche iscritte al CONI o al CIP...

Obiettivo
La Regione Calabria con il presente Avviso intende sostenere il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito della sospensione dell’attività economica, attraverso un sostegno alla liquidità. Considerato il perdurare della sospensione e/o restrizione delle attività sportive e tenuto conto che si sono verificate economie sull’Avviso Pubblico di cui al DDG n. 8571 del 13.08.2020, l’Amministrazione regionale intende metterle a disposizione, attraverso il presente Avviso Pubblico, per dare ulteriori ristori alle associazioni e società sportive dilettantistiche soggette a restrizioni in relazione all’emergenza COVID-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche, costituite e operanti in Calabria, che alla data del 30 aprile 2022 risultino iscritte per l’anno 2022 al Registro Nazionale CONI oppure al Registro Nazionale CIP.


VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FONDO REGIONALE OCCUPAZIONE, INCLUSIONE E SVILUPPO – FROIS...

Scadenza: Sabato, 31 Dicembre 2022
Stato: PUBBLICAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

LINEA 1 - Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI) Linea 2 AVVISO PUBBLICO Calabria Innovazione Sociale (CIS) - Strumento di Prestito Impre...

LINEA 1
Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI)

Denominazione
“MICROCREDITO PER L’INCLUSIONE ATTIVA”

Asse/Obiettivo specifico/Azione POR
Azione 8.5.3

Finalità LINEA 1
Il MOI ha come obiettivo l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali da parte di lavoratori svantaggiati o molto svantaggiati.
La finalità sopra esposta è, quindi, perseguita attraverso il sostegno agli investimenti per la creazione di nuove imprese (mediante la realizzazione di investimenti in attivi materiali ed immateriali e la eventuale acquisizione di servizi).
La misura è finalizzata alla concessione di un sostegno sotto forma di:

  • prestito a tasso agevolato
  • supporto tecnico fornito da Fincalabra SpA (accompagnamento e tutoraggio)
  • sovvenzione a fondo perduto


Beneficiari e requisiti di ammissibilità
Le imprese dovranno essere costituite da uno o più soggetti aventi i requisiti di:

  • lavoratori svantaggiati 
  • molto svantaggiati

Nel caso di imprese costituite sotto forma di società i requisiti soggettivi devono essere posseduti almeno dalla maggioranza dei soci o da uno o più soci che nel complesso detengono il 51% delle quote sociali

Settori

Sono ammissibili tutti i settori, tranne quelli esclusi dal Reg. 1407/2013 de minimis e dalle eccezioni di cui al Reg. 964/2014, alla nota 4 di cui all’Allegato II.

Settori Esclusi:

a)       settore della pesca e dell’acquacoltura; 

b)      settore della produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all’allegato I del trattato;

c)       qualsiasi produzione, commercio o altra attività che sia illecita ai sensi delle disposizioni legislative o regolamentari della giurisdizione nazionale che si applica a tale produzione, commercio o attività;

d)      la produzione ed il commercio di tabacco e bevande alcoliche distillate e prodotti connessi;

e)       la fabbricazione e il commercio di armi e munizioni: il finanziamento della fabbricazione e del commercio di armi e munizioni di ogni tipo; 

f)        case da gioco ed imprese equivalenti;

g)       ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relativi a programmi o soluzioni elettronici:

i.        specificamente finalizzati a sostenere: a) qualsiasi tipologia di attività che rientri nei settori esclusi indicati nelle precedenti punti da 2. a 4.; b) il gioco d'azzardo su Internet e le case da gioco on line, oppure c) la pornografia, o 

ii.       destinati a permettere a) di accedere illegalmente a reti elettroniche di dati oppure b) di scaricare illegalmente dati elettronici; 

h)          settore delle scienze della vita: ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relative a: i) clonazione umana a scopi di ricerca o terapeutici oppure ii) organismi geneticamente modificati («OMG»);

i)           settore carboniero ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2002.


Investimenti agevolabili
Costi di investimento

-   opere murarie (entro il limite del 30% del totale dei costi ammissibili)

-   macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;

-   investimenti immateriali

-   l'imposta di registro, se afferente all'operazione;

-   spese per consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie, nonché le spese per contabilità o audit, se direttamente connesse all'operazione cofinanziata e necessarie per la sua preparazione o realizzazione;

-   le spese afferenti all’apertura di uno conto bancario esclusivamente dedicato all’operazione;

-    le spese per garanzie.

Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono concedibili entro il limite massimo del 25% delle spese ammissibili sopra elencate (Costi di investimento), e sono le seguenti:

i)    costi di locazione;

ii)   utenze;

iii) costi generali;

iv)  costi di consulenza;

v)   spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni

vi)  materie prime.

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario
La misura di sostegno è concessa in regime “De Minimis”, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2013, sotto forma sia di prestito sia di sovvenzione nella misura massima del 100% dell’importo ammissibile dell’investimento.

Importo massimo dell’intervento finanziario
L’importo massimo del prestito è pari ad euro 40.000 (finanziamento  pari al 100% delle spese ammissibili)
L’importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a euro 6.000
L’importo della sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 25% delle spese ammissibilisotto forma di finanziamento

Caratteristiche finanziamento
Tasso di interesse: 0%
Durata finanziamento: 72 mesi, con decorrenza 12 mesi dalla data di erogazione
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili, con decorrenza dodici mesi dalla data della prima erogazione
Garanzia: nessuna

Sportello per la presentazione delle domande
Lo sportello per l'inserimento delle domande aprirà il giorno 20 Aprile 2022 alle ore 10:00 echiuderà il giorno 31 Dicembre 2022 alle ore 18:00.

Dotazione finanziaria
Per gli aiuti concessi a valere sulle risorse di cui alla Linea 1 del FROIS, € 9.000.000,00;
per gli aiuti concessi a valere sulle risorse della Exit Strategy FUOC, Fondo Garanzia Microcredito e Fondo Garanzia Occupazione POR CALABRIA FSE 2007/2014 DGR 375/2017 €1.957.000,00.

RUP
Dott. Gianpaolo Bevilacqua
Dipartimento Lavoro e Welfare
gianpaolo.bevilacqua@ regione.calabria.it.
0961858437

Contatti
linea1frois@fincalabra.it

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it


Allegati
pdficon Scarica l'Avviso

pdficon  DOMANDA LINEA 1 – MOI (ditta individuale)

pdficon  DOMANDA LINEA 1 – MOI (società)

pdficon  Dichiarazione sostitutiva assenza di reddito

pdficon PIANO DI IMPRESA LINEA 1 - MOI

pdficon Guida utente

pdficon Slides di presentazione



LINEA 2
AVVISO PUBBLICO Calabria Innovazione Sociale (CIS) - Strumento di Prestito Imprese Sociali ed ETS

Denominazione
Strumento di Sostegno alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore

Asse/Obiettivo specifico/Azione POR
Azione 9.7.3 - Azione 9.7.4

Finalità LINEA 2

L’Operazione Strumento di Sostegno alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore è orientata al rafforzamento delle Imprese Sociali e degli ETS

La misura è finalizzata alla concessione di un sostegno sotto forma di:

  • prestito a tasso agevolato
  • supporto tecnico fornito da Fincalabra  (accompagnamento e tutoraggio)
  • sovvenzione a fondo perduto

La misura ha ad oggetto la realizzazione di interventi volti ad agevolare il processo di rafforzamento delle Imprese Sociali e degli ETS che intendono realizzare programmi di investimento finalizzati a:

i.        attività di certificazione di qualità delle imprese e delle organizzazioni del terzo settore che erogano servizi di welfare;

ii.       attività di promozione di network tra imprese sociali;

iii.      la promozione degli strumenti di rendicontazione sociale;

iv.      la formazione e la qualificazione di specifiche figure professionali sociali;

v.       progetti di innovazione delle forme giuridiche e organizzative.

e/o

vi.      piani di sviluppo per incrementare il numero degli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate, attraverso il potenziamento della produzione e il miglioramento dei processi organizzativi;

vii.     piani di riconversione e riposizionamento nel mercato finalizzato a mantenere lo stato occupazionale delle persone svantaggiate, attraverso il rinnovamento e la trasformazione della produzione e la ristrutturazione dei processi organizzativi

Beneficiari
Imprese sociali, Enti del Terzo settore riconducibili alla definizione di piccola e media impresa di cui all’Allegato 1 al Reg. 651/2014 (Imprese sociali, di cui all’art. 1 del D. Lgs. 112/2017, iscritte nella sezione speciale delle imprese sociali del Registro delle imprese, e gli ETS di cui all’art. 4 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e ss.mm.ii)

Settori
Sono ammissibili tutti i settori, tranne quelli esclusi dal Reg. 1407/2013 de minimis e dalle eccezioni di cui al Reg. 964/2014, alla nota 4 di cui all’Allegato II.
Settori Esclusi:

  1. settore della pesca e dell’acquacoltura; 
  2. settore della produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all’allegato I del trattato;
  3. qualsiasi produzione, commercio o altra attività che sia illecita ai sensi delle disposizioni legislative o regolamentari della giurisdizione nazionale che si applica a tale produzione, commercio o attività;
  4. la produzione ed il commercio di tabacco e bevande alcoliche distillate e prodotti connessi;
  5. la fabbricazione e il commercio di armi e munizioni: il finanziamento della fabbricazione e del commercio di armi e munizioni di ogni tipo; 
  6. case da gioco ed imprese equivalenti;
  7. ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relativi a programmi o soluzioni elettronici:
    i. specificamente finalizzati a sostenere: a) qualsiasi tipologia di attività che rientri nei settori esclusi indicati nelle precedenti punti da 2. a 4.; b) il gioco d'azzardo su Internet e le case da gioco on line, oppure c) la pornografia, o 
    ii.destinati a permettere a) di accedere illegalmente a reti elettroniche di dati oppure b) di scaricare illegalmente dati elettronici; 
  8. settore delle scienze della vita: ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relative a: i) clonazione umana a scopi di ricerca o terapeutici oppure ii) organismi geneticamente modificati («OMG»);
  9. settore carboniero ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2002.

Investimenti agevolabili
Costi di investimento

  1. opere murarie nel limite massimo del 30% delle spese ammissibili
  2. macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;
  3. investimenti immateriali;
  4. l'imposta di registro, se afferente all'operazione;
  5. spese per consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie, nonché le spese per contabilità o audit, se direttamente connesse all'operazione cofinanziata e necessarie per la sua preparazione o realizzazione;
  6. le spese afferenti all’apertura di uno conto bancario esclusivamente dedicato all’operazione;
  7. le spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.

Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono concedibili entro il limite massimo del 20% delle spese ammissibili sopra elencate (Costi di investimento), e sono le seguenti:

  1. costi di locazione;
  2. utenze;
  3. spese di promozione e pubblicità, comprese le campagne di web marketing;
  4. costi di consulenza;
  5. spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni;
  6. materie prime
  7. corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali dei soci e dei dipendenti.

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario
La misura di sostegno è concessa ai sensi del Reg. 1407/2013, “de minimis” o ai sensi dell’Art. 22 del Reg. 651/2014 , sotto forma sia di prestito sia di sovvenzione nella misura massima del 100% dell’importo ammissibile dell’investimento.

Importo massimo dell’intervento finanziario
L’importo massimo del prestito è pari ad euro 300.000 (finanziamento  pari al 100% delle spese ammissibili)
L’importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a euro 10.000
L’importo della sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 20% delle spese ammissibili sotto forma di finanziamento

Caratteristiche finanziamento
Tasso di interesse: 0%
Durata finanziamento: 72 mesi, con decorrenza 12 mesi dalla data di erogazione
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili, con decorrenza dodici mesi dalla data della prima erogazione
Garanzia: nessuna

Sportello per la presentazione delle domande
Lo sportello per l'inserimento delle domande aprirà il giorno 20 Aprile 2022 alle ore 10:00 e chiuderà il giorno 31   Dicembre 2022 alle ore 18:00.

Dotazione finanziaria
Per gli aiuti concessi a valere sulle risorse di cui alla Linea 2 del FROIS, € 9.200.000,00;
per gli aiuti concessi a valere sulle risorse della Exit Strategy FUOC, Fondo Garanzia Microcredito e Fondo Garanzia Occupazione POR CALABRIA FSE 2007/2014 DGR 375/2017 €1.781.000,00

RUP
Dott. Gianpaolo Bevilacqua
Dipartimento Lavoro e Welfare
gianpaolo.bevilacqua@ regione.calabria.it.
0961858437

Contatti
linea2frois@fincalabra.it

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it

Allegati
pdficon Scarica l'Avviso

pdficon DOMANDA LINEA 2 – CALABRIA INNOVAZIONE SOCIALE (CIS)

pdficon  PIANO DI IMPRESA LINEA 2 - CALABRIA INNOVAZIONE SOCIALE (CIS)

pdficon Guida utente

pdficon Slides di presentazione

 

 


VAI ALLA PAGINA DEDICATA

RIAPRI CALABRIA TER

Scadenza: Giovedì, 21 Aprile 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo La Giunta Regionale con DGR n. 468/2021 e n. 497/2021 ha attribuito risorse finanziarie al Dipartimento Sviluppo Economico ed attrattori cul...

Avviso: E’ in corso di numerazione il decreto per l’approvazione dell’Avviso pubblico RIAPRI CALABRIA TER, l’avviso pubblicato sostituisce quello precedentemente reso disponibile in preinformazione.

Obiettivo
La Giunta Regionale con DGR n. 468/2021 e n. 497/2021 ha attribuito risorse finanziarie al Dipartimento Sviluppo Economico ed attrattori culturali da destinare nei termini degli artt. 26 e 27 del  DL. 41/2021 al sostegno e ristoro di categorie economiche colpite dall’emergenza Covid-19.
A tal fine è stata disposta l’apertura dello sportello per la presentazione delle domande a valere sull’Avviso Pubblico “Riapri Calabria Ter” per l’erogazione di un contributo una tantum alle imprese interessate dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda:

  • le microimprese operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti economici negativi dell’emergenza Covid-19 aventi contemporaneamente: un codice ATECO ricompreso nell’Allegato B al presente Avviso, riferito all’attività prevalente (per “attività prevalente” deve intendersi quella indicata con Codice ATECO primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di ristorazione esercitata all’interno degli Agriturismi, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario), un fatturato compreso tra € 10.000,00 e € 600.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 ed un calo di fatturato medio pario superiore al 25%  nell’anno 2021 rispetto all’anno 2019;
  • i professionisti operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti economici negativi dell’emergenza Covid-19 con codice ATECO ricompreso nell’Allegato B al presente Avviso, riferito all’attività professionale esclusiva del richiedente , con un fatturato compreso tra € 10.000,00ed € 60.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 (per “attività esclusiva” deve intendersi che il professionista che presenta istanza non percepisca retribuzioni e/o compensi derivanti da altra attività, svolta in aggiunta a quella professionale; nel caso di partecipazioni societarie, le partecipazioni di capitale non costituiscono causa di esclusione) ed un calo di fatturato medio pari o superiore al 25% nell’anno 2021 rispetto all’anno 2019;

I beneficiari  devono avere  un fabbisogno di liquidità determinatosi per effetto dell’emergenza COVID19, pari ad un calo del fatturato medio per l’anno 2021 che sia pari o superiore al 25% del fatturato medio dell’esercizio 2019. 

Nel caso di associazione di professionisti si potrà presentare domanda come impresa e non potrà altresì essere presentata domanda come singolo professionista
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria disponibile per le operazioni selezionate con il presente Avviso Pubblico   è pari a € 17.791.073,16.

Contributo concedibile
L’aiuto è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum, sarà attribuito per fascia di fatturato 

Classi di Fatturato IMPRESE -

Contributo

da 10.000 a 50.000

2.000

da 50.001 a 100.000

3.000

da 100.001 a 200.000

4.000

da 200.001 a 300.000

5.000

da 300.001 a 600.000

6.000

Classi di Fatturato PROFESSIONISTI - 

Contributo

da 10.000 a 35.000

2.000

da 35.001 a 60.000

3.000

Sulla dotazione finanziaria disponibile è prevista una riserva di fondi che sarà prioritariamente attribuita alle categorie sotto indicate, per come di seguito dettagliato: 

  • euro 758.298,42 per interventi in favore dei parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici;
  • euro 758.298,42 per interventi in favore di imprese esercenti trasporto turistico di persone mediante autobus coperti.

 

Forma dell’aiuto
Gli aiuti sono concessi in conformità con le disposizioni di cui al par. 3.1 della Com. CE n° C(2020) 1863 final del 19/03/2020 e s.m.i., “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

Domanda
La richiesta, compilata secondo il modulo di domanda denominato Allegato A e disponibile sul sito Calabria Europa, dovrà essere compilata ed inviata utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica che sarà resa disponibile e secondo le modalità tecniche previste. Il modulo di domanda, compilato in ciascuna delle parti, dovrà essere firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente il contributo.
I dati di fatturato relativi agli anni 2019 e 2021 dovranno essere certificati da un libero professionista abilitato
I soggetti interessati, e in possesso dei requisiti previsti dall’avviso, potranno inviare la domanda attraverso lo sportello informatico del Soggetto Gestore Fincalabra, accessibile all’indirizzo www.bandifincalabra.it e dal portale Calabria Europa.

I soggetti che sono interessati potranno presentare la domanda attenendosi alle 2 fasi descritte di seguito:

  • FASE 1 – Registrazione dell’utente, predisposizione della domanda e caricamento allegati. Le imprese interessate possono registrarsi attraverso lo sportello informatico reso disponibile all’indirizzo web www.bandifincalabra.it e successivamente predisporre la domanda a partire dal 04/04/2022 alle ore 10:00:00 e fino al 07/04/2022 alle ore 18:00:00. A tal proposito si precisa che entro il termine di tale fase ogni operazione di registrazione, da parte del legale rappresentante, predisposizione domanda e caricamento degli allegati dovrà essere conclusa e le domande dovranno essere state chiuse definitivamente.
  • FASE 2 – Invio della domanda (Click day). L’invio della domanda (precedentemente predisposta secondo le indicazioni fornite nella Fase 1) potrà essere effettuato esclusivamente giorno 08/04/2022 dalle ore 10:00:00 alle ore 18:00:00, al termine di tale fase non potrà più essere effettuata nessuna operazione di invio della domanda.


Valutazione
Le domande saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’iter valutativo si concluderà a seguito della verifica della ricevibilità ed ammissibilità delle istanze ricevute.

 
Erogazione del contributo
L’erogazione del contributo concesso avverrà in unica soluzione successivamente all’ammissione a finanziamento.
Le domande ammesse ma sprovviste, in tutto o in parte, di copertura finanziaria, potranno essere finanziate in presenza di eventuali economie successivamente prodotte (es.: casi di rinuncia, decadenza), in base all’ordine cronologico di presentazione.

RUP
Dott.ssa Maria Antonietta Farina
Dipartimento Sviluppo Economico e Attrattori Culturali
incentivi.seac@pec.regione.calabria.it.

Contatti
I numeri telefonici per le informazioni di carattere procedurale sono i seguenti:

3312307586 
3312308098 
3312307583 
3312307571 
3312307684 
3312308091 
3312308094 

disponibili dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 17:00, il venerdì dalle 8.45 alle 12.30.
l’indirizzo mail è il seguente: riapricalabria@fincalabra.it (utilizzare esclusivamente mail ordinarie e non PEC)

AVVISO: è stato pubblicato il decreto che approva l'avviso pubblico RIAPRI CALABRA TER, l'avviso presente nella pagina dedicata sostituisce quello precedentemente reso disponibile in preinformazione, nella pagina dedicata sono inoltre disponibili le FAQ.

Sito web per la presentazione della domandawww.bandifincalabra.it

Allegati
pdficon Decreto variazione sportello

pdficon Avviso pubblico

pdficon Allegato A - FAC-SIMILE Domanda

pdficon Allegato B - Codici ATECO ammissibili

pdficon Allegato C - Certificazione Professionista

pdficon Decreto di approvazione dell'avviso pubblico

pdficon F.A.Q. 

pdficon Guida Utente

 


VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Tags: conto capitale incentivi sport turismo

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER GRANDI EVENTI TURISTICI A CARATTERE SPORTIVO...

Scadenza: Lunedì, 14 Marzo 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Al fine di sostenere la fase della ripartenza del sistema turistico regionale dopo la grave crisi generata dalla pandemia da COVID-19, la Regione Cala...

Obiettivo
Al fine di sostenere la fase della ripartenza del sistema turistico regionale dopo la grave crisi generata dalla pandemia da COVID-19, la Regione Calabria intende consolidare e rilanciare la strategia di promozione del brand Calabria quale destinazione turistica di eccellenza, attraverso la realizzazione sul territorio regionale di eventi mirati a competizioni sportive agonistiche e non professionistiche, che svolgano una funzione di diffusione della cultura dello sport, di promozione dei valori sociali, aggregativi e culturali dell’esperienza sportiva e siano, quindi, motivo di attrattività turistico-culturale, incoming e sviluppo del Territorio, occasioni di richiamo mediatico, in grado di arricchire e diversificare l’offerta turistico-culturale regionale, ai fini della sua destagionalizzazione.

 


VAI ALLA PAGINA DEDICATA


Tutti i bandi


Portali tematici per l'impresa, il professionista ed il cittadino

CalabriaImpresa.eu, gestito da Fincalabra si configura come punto di accesso unico per il mondo imprenditoriale, mettendo a sistema il panorama regionale di informazioni ed assistenza, ed offrendo una serie di servizi on line, tra cui servizi di accompagnamento all’insediamento in Calabria ed opportunità locali, regionali e nazionali.

VAI AL SITO

La Zona Economica Speciale (ZES) costituisce una zona geograficamente delimitata e chiaramente identificata che comprenda almeno un'area portuale o aeroportuale, collegata alla rete transeuropea dei trasporti (TEN-T), e altre aree funzionalmente connesse. La ZES ha l’obiettivo di creare condizioni favorevoli in termini economici, finanziari e amministrativi, che consentano lo sviluppo, in alcune aree del Paese, delle imprese già operanti, nonché l'insediamento di nuove imprese.

VAI AL SITO

CalabriaSUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è uno sportello digitale multifunzione a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni aderenti e dei relativi utenti (cittadini/imprese/responsabili di procedimento) per la presentazione, gestione e monitoraggio telematico di pratiche SUAP (in aree ZES e non) e di pratiche ambientali in cui l'Amministrazione regionale è Amministrazione procedente.

VAI AL SITO

Lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) è lo strumento che consente di presentare e gestire telematicamente tutte le pratiche legate all'edilizia residenziale privata, come previsto dal D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 (Testo unico dell'Edilizia).

VAI AL SITO

INTRAPRESA è progetto finalizzato al rilancio ed alla crescita dell’economia calabrese. L’obiettivo strategico delle azioni di sistema perseguite da INTRAPRESA, attraverso l’attuazione di misure specifiche per la creazione di nuova occupazione ed il consolidamento dell’occupazione esistente, è la riduzione del tasso di disoccupazione e, al contempo, la qualificazione e/o riqualificazione dell’offerta di competenze e l’innalzamento del livello di competitività del Sistema-Regione.

VAI AL SITO

Sviluppo della cultura dell'innovazione e della ricerca

Sostegno ai processi di innovazione delle imprese calabresi

VAI AL SITO

La business plan competition itinerante organizzata dall'Università della Calabria, Università Magna Græcia, Università Mediterranea e Fincalabra.

VAI AL SITO

Internazionalizzazione ed attrazioni investimenti

CALABRIA TERRA DEI PADRI

STRUMENTI, IDEE E SPUNTI PER IL RILANCIO DI UN TERRITORIO
La Regione Calabria nell’ambito del Piano di Azione 2021, previsto dalla DGR 232/2020 recante “Indirizzi per la programmazione degli interventi per l’internazionalizzazione dei sistemi produttivi regionali”, ha inteso definire gli indirizzi programmatici attraverso una serie di interventi per l’internazionalizzazione del sistema produttivo regionale. Il progetto strategico Calabria terra dei padri intende valorizzare l’immagine della Calabria all’estero, rafforzare la competitività del tessuto imprenditoriale calabrese e promuovere le destinazioni turistiche locali. Il piano prevede: azioni pubbliche di sostegno all’internazionalizzazione dirette alle imprese per la promozione internazionale dei propri prodotti e servizi, tramite la realizzazione di un portale dedicato, in cui potranno essere rappresentati e promossi tutti i soggetti aderenti al progetto a seguito dello scouting effettuato. I destinatari diretti delle azioni previste nel progetto sono le imprese calabresi, produttrici di beni e servizi, cui sarà data la possibilità di fruire di un insieme di opportunità di promozione della propria attività a livello internazionale, ed intercettare nuovi segmenti di mercato ovvero sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.


Il progetto INTRAPRESA, promosso dalla Regione Calabria – Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro e Politiche Sociali - e gestito da Fincalabra Spa, presenta quale obiettivo prioritario l’implementazione di processi di promozione delle imprese e dei sistemi produttivi calabresi nei mercati extraregionali, attraverso l’attivazione di “filiere strategiche”. Gli interventi attuati sono finalizzati a supportare la realizzazione di processi di investimento (elaborazione di studi di fattibilità tecnico-economica che evidenziano specifici fabbisogni di internazionalizzazione e servizi; stesura di capitolati, accesso a fondi europei, etc….), nonché a promuovere la partecipazione delle imprese ad eventi e missioni imprenditoriali ad hoc anche attraverso la diffusione di informazioni utili all’accesso ad opportunità di business e di investimento connesse alle filiere stesse. Nella fattispecie l’iniziativa comprende:

  • azioni/eventi informativi e aggiornamento costante sulle opportunità di business/investimento individuate nel corso delle attività (segnalazione di bandi/gare a livello locale ed europeo ed eventuali azioni di accompagnamento alla partecipazione);
  • richiesta di formulazione di offerte per la fornitura di beni;
  • partecipazione ad eventi e/o missioni per il business matching e la messa in rete con aziende omologhe dei paesi individuati.

VAI AL SITO

Azioni di semplificazione e miglioramento dei processi della P.A.



Fincalabra, quale ente in house providing della Regione Calabria, fornisce attività di assistenza tecnica in favore dei Dipartimenti regionali Infrastrutture, Ambiente e Territorio e del Responsabile Unico per l’Attuazione del Patto per la Calabria, finalizzata alla realizzazione di interventi di rilevanza strategica regionale ricompresi nel Patto per la Calabria, di cui alla deliberazione della Giunta Regionale 19.11.2018, n. 513, recante “Patto per lo Sviluppo della Calabria. Area Tematica 6 – Rafforzamento PA”.

Il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC), ex Fondo per le aree sottoutilizzate (FAS) è un Fondo nazionale, finalizzato a promuovere la coesione territoriale attraverso investimenti nelle grandi reti infrastrutturali, materiali e immateriali, rivolti al riequilibrio economico e sociale tra le diverse aree del Paese.

La programmazione del FSC è attuata per Aree Tematiche, attraverso Piani operativi di livello nazionale, ma anche attraverso appositi Accordi interistituzionali a livello politico, denominati “Patti per il Sud”, tra Governo, Regioni e Città metropolitane, aggiungendo all’impianto normativo una governance paritetica da esercitarsi congiuntamente con le Regioni e gli enti locali firmatari per l’attuazione dei progetti ed il relativo monitoraggio e controllo.

All’interno di questo scenario si colloca il Patto per lo Sviluppo della Regione CALABRIA che definisce gli interventi prioritari finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo economico, produttivo e occupazionale della Calabria, nonché alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza del territorio.

Il fondo si articola nell’arco di sette anni, in coincidenza con la programmazione dei Fondi Strutturali dell’Unione europea, garantendo la coerenza e la complementarietà nell’utilizzo delle risorse per lo sviluppo locale.

LR 48 del 21.12.2018 recante “Legge di stabilità regionale 2019” Fincalabra, a seguito di Convenzione Rep. 4312 del 02/04/2019 stipulata con la Regione Calabria è stata individuata quale soggetto incaricato della fornitura di servizi ausiliari funzionali all’ottimizzazione delle attività dei Dipartimenti/settori regionali. Nella fattispecie le attività di supporto hanno riguardato:

  • attività istruttoria
  • help desk
  • servizi informativi
  • servizi di inventariazione e digitalizzazione degli archivi
  • distribuzione materiali divulgativi

CalabriaSUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è uno sportello digitale multifunzione a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni aderenti e dei relativi utenti (cittadini/imprese/responsabili di procedimento) per la presentazione, gestione e monitoraggio telematico di pratiche SUAP (in aree ZES e non) e di pratiche ambientali in cui l'Amministrazione regionale è Amministrazione procedente.

VAI AL SITO

Lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) è lo strumento che consente di presentare e gestire telematicamente tutte le pratiche legate all'edilizia residenziale privata, come previsto dal D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 (Testo unico dell'Edilizia).

VAI AL SITO

Strumenti per facilitare l'inserimento nel mercato del lavoro

Il Fondo Unico per l’Occupazione e la Crescita si compone di tre strumenti che la Regione Calabria - Dipartimento Sviluppo Economico Lavoro e Politiche Sociali, mette a disposizione di singole persone, gruppi ed imprese calabresi attraverso la società finanziaria regionale Fincalabra.


L’operazione “Fondo per l’occupazione” è finalizzata a promuovere nuove assunzioni stabili da parte delle imprese, che intendano incrementare la propria base occupazionale nell’ambito di proprie Unità produttive e/o sedi operative ubicate nel territorio della Regione Calabria. Beneficiari: Lavoratori autonomi ed Imprese che, alla data di presentazione della domanda, intendano incrementare la propria base occupazionale nell’ambito di proprie Unità produttive e/o sedi operative ubicate nel territorio della Regione Calabria.


L’operazione “Fondo Approdo” è finalizzata a concedere prestiti a giovani donne professioniste per l’avvio di attività professionali. Beneficiari: Le donne professioniste, iscritte ad un albo professionale, residenti in Calabria, non bancabili.


L’operazione Microcredito d’impresa è orientata a sostenere l’imprenditorialità, l’autoimpiego, l’inclusione degli immigrati e dei soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro, nonchè favorire i finanziamenti delle microimprese non bancabili. Beneficiari: Le persone fisiche residenti in Calabria non bancabili, che intendano avviare una microimpresa (start up), anche sotto forma di lavoro autonomo, non costituita al momento della presentazione della domanda e partecipata da soggetti non bancabili.

APPROFONDISCI

Linea 1 del FROIS, Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI). Il MOI ha come obiettivo primario di sostenere l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, ovvero la realizzazione di nuovi investimenti nell’ambito di iniziative già esistenti (microimprese costituite da non più di 10 anni), da parte di categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito ed in condizione di svantaggio, attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato

APPROFONDISCI

Social e multimedia

Ultime notizie

Mercoledì, 16 Marzo 2022
Notizie
FONDO CALABRIA COMPETITIVA, TANTE LE DOMANDE PERVENUTE. VARÌ: "ANCORA DISPONIBILI DELLE SOMME FINO ...

“Il Fondo Calabria Competitiva, nonostante le numerosissime domande già pervenute, ha ancora delle somme residue che resteranno a disposizione d...

Leggi tutto
Lunedì, 14 Marzo 2022
Notizie
FONDO CALABRIA COMPETITIVA (FCC) Edizione 2022...

Si comunica che il Soggetto gestore del Fondo Calabria Competitiva (FCC), Fincalabra SpA, nella riunione del Comitato di valutazione tenutasi in da...

Leggi tutto
Martedì, 08 Marzo 2022
Notizie
FONDO CALABRIA COMPETITIVA (FCC) Edizione 2022...

Si informa che a decorrere dal giorno 1 marzo 2022, primo giorno utile per l’invio delle domande di partecipazione alle agevolazioni previste d...

Leggi tutto

TUTTE LE NOTIZIE

Iscriviti alla newsletter!

Riceverai informazioni su tutte le nostre attività, bandi, incentivi e notizie.

Abilita il javascript per inviare questo modulo

FINCALABRA IN NUMERI

47.496

DOMANDE PRESENTATE

42.218

DOMANDE AMMESSE

93.579.251

CONTRIBUTO CONCESSO

41.523

AZIENDE BENEFICIARIE

91.546.437

IMPORTO EROGATO

SUAP

98%

COMUNI ADERENTI

SUAP

190.265

PRATICHE TRASMESSE

SUAP

3.396

OPERATORI ABILITATI

SUE

100%

COMUNI ADERENTI

SUE

44.208

PRATICHE TRASMESSE

SUE

1.034

UFFICI CONFIGURATI

SUE

2.163

OPERATORI ABILITATI

AVVISI E GARE

Giovedì, 21 Aprile 2022
Avvisi Aperti
Affidamento diretto su richiesta di preventivi, ex art. 1, co. 2 lett. a) del D.L 76/2020, conv. con...

TITOLO: Affidamento diretto su richiesta di preventivi, ex art. 1, co. 2 lett. a) del D.L 76/2020, conv. con L. 120/2020 modificat...

Leggi tutto
Lunedì, 03 Gennaio 2022
Comunicazione Fornitori
AFFIDAMENTO DIRETTO VERIFICHE PERIODICHE DEGLI IMPIANTI DI MESSA A TERRA AI SENSI DEL DPR 462/01 E V...

Si comunica che il CdA di Fincalabra S.p.A. in data 17/12/2021 ha deliberato l'aggiudicazione per i servizi di verifiche periodiche degli impianti ...

Leggi tutto
Venerdì, 26 Novembre 2021
Comunicazione Fornitori
AFFIDAMENTO DIRETTO SOSTITUZIONI DI N. 15 CILINDRI PER PORTE METALLICHE ESISTENTI PRESSO SEDE DI SET...

Si comunica che il CdA di Fincalabra S.p.A. in data 15/11/2021 ha deliberato l'aggiudicazione per la sostituzione di n. 15 cilindri per le porte me...

Leggi tutto

VAI ALLA SEZIONE FORNITORI

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 6 INCARICHI DI CONSULENZA NELL'AMBITO DELLE ATTIVITA’ DEL PROGETTO STRATEGICO REGIONALE – “CALABRIMPRESA” – POR CALABRIA 2014-2020 – OT2 AZIONE 2.2.2 e OT11 AZIONE 11.3.1 – Nomina Commiss

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 6 INCARICHI DI CONSULENZA NELL'AMBITO DELLE ATTIVITA’ DEL PROGETTO STRATEGICO REGIONALE – “CALABRIMPRESA” – POR CALABRIA 2014-2020 – OT2 AZIONE 2.2.2 e OT11 AZIONE 11.3.1 – Nomina Commissione 

 

Si comunica che la Commissione di Valutazione nominata da Fincalabra Spa ex art. 6 dell’Avviso Pubblico, è così composta:

  • Avv. Roberta PAVIGLIANITI (Presidente)
  • D.ssa Jeannine MANNARINO (Componente)
  • Avv. Gilda SUMMARIA (Componente)

 

La prima seduta della Commissione di Valutazione si terrà il 30.03.2021 alle ore 12:00 presso la sede di Fincalabra – Viale Europa, Loc.tà Germaneto, c/o Cittadella Regionale.

I Curricula dei membri della Commissione sono a disposizione presso l’ufficio di questo Responsabile del Procedimento.

 

 

Il Responsabile del Procedimento
D.ssa Paola Bianchi

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.