loghi istituzionali

incentivi e finanziamenti ordinari ed automatici

In questa sezione sono presenti tutti i bandi gestiti da Fincalabra

Cosa stai cercando?

FOVEC (Fondo di Venture Capital) – Avviso in preinformazione

Tags:

Scadenza: Venerdì, 22 Dicembre 2023
Stato: PREINFORMAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

FOVEC (Fondo di Venture Capital) – Avviso in preinformazione
Fondo a carattere rotativo di equity investment a supporto delle imprese in una fase preliminare o iniziale di sviluppo aziendale con un particolare riferimento a quei settori di mercato ad alto tasso di innovazione e/o di potenzialità di internazionalizzazione, e comunque ad alto tasso di rischio.

Obiettivo
La Regione Calabria ha istituito il Fondo di venture capital (FoVeC) con l’obiettivo di sostenere – attraverso un intervento finanziario nel capitale di rischio, gestito dalla sua società in house Fincalabra S.p.A. - le imprese aventi sede/unità locale in Calabria, nella crescita e nell’espansione di attività imprenditoriali innovative - anche in ottica di internazionalizzazione, da realizzare attraverso 1) adozione di soluzione tecniche, organizzative e/o produttive nuove rispetto al mercato di riferimento dell’impresa proponente; 2) nuove tecnologie funzionali all’ampliamento del target di utenza del prodotto servizio/offerto; 3) sviluppo e la vendita di prodotti/servizi innovativi o migliorativi rispetto ai bisogni dei clienti. Il supporto alle imprese in queso percorso di sviluppo nasce anche con l’obiettivo di creare le condizioni favorevoli per la crescita di un tessuto di imprese innovative, e per creare opportunità di accesso ai finanziamenti per startup a vocazione innovativa in fase di espansione.

Lo strumento trova copertura finanziaria nell’ambito dell’Asse 3, Competitività e attrattività del sistema produttivo, Azione 3.6.1 – “Potenziamento del sistema delle garanzie pubbliche per l’espansione del credito in sinergia tra sistema nazionale e sistemi regionali di garanzia, favorendo forme di razionalizzazione che valorizzino anche il ruolo dei confidi più efficienti ed efficaci” – del POR Calabria FESR 2014/2020.

Beneficiari
Le  Imprese ammissibili all’Equity Investment previsto dal Regolamento Fovec sono le società di capitale  PMI non Quotate (Piccole e Mede Imprese)  che  in forma singola (non aggregata ed escluse le cooperative),  soddisfino almeno una delle seguenti condizioni:

a) non hanno operato in alcun mercato;

b) operano in un mercato qualsiasi da meno di sette anni dalla loro prima vendita commerciale;

c) necessitano di un investimento iniziale per il finanziamento del rischio che, sulla base di un piano aziendale elaborato per il lancio di un nuovo prodotto o l'ingresso su un nuovo mercato geografico, è superiore al 50 % del loro fatturato medio annuo negli ultimi cinque anni.

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

ATTRAZIONE SUL TERRITORIO REGIONALE DI INVESTIMENTI IN AMBITO TURISTICO ("CALABRIA SCOUTING")

Tags:

Scadenza: Venerdì, 07 Ottobre 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

AVVISO PUBBLICO: ATTRAZIONE SUL TERRITORIO REGIONALE DI INVESTIMENTI IN AMBITO TURISTICO ("CALABRIA SCOUTING")

Finalità 
Con il presente Avviso, la Regione Calabria intende realizzare interventi a sostegno di investimenti per la competitività delle imprese nel settore turistico. L’avviso è finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici in ambito turistico ad elevato impatto occupazionale e selezionare programmi di investimento di alta rilevanza strategica che rispondano ai seguenti obiettivi di interesse regionale:

- Accrescere la competitività delle filiere turistiche e dell’intero sistema produttivo regionale

-Produrre significativi effetti occupazionali diretti e indiretti sia a livello quantitativo che qualitativo e positive ricadute sul territorio in termini di impatto economico, di sostenibilità ambientale e sociale.

L’Avviso sostiene la realizzazione degli investimenti strategici in ambito turistico ad elevato impatto occupazionale per  “investimenti iniziali” cioè

1. investimenti in attivi materiali e immateriali relativi a:

    1. creazione di un nuovo stabilimento(a titolo di esempio, la realizzazione ex-novo di una nuova struttura ricettiva, della ristorazione, ecc.);
    2. ampliamentodella capacità di uno stabilimento esistente (a titolo di esempio, l’insieme degli investimenti, funzionali agli obiettivi ed alle finalità dell’Avviso, volti alla realizzazione di nuovi locali o nuovi spazi funzionali, nell’ambito della struttura ricettiva esistente (ovvero, a solo titolo di esempio: annessi, pertinenze, corti, dependance e similari, sale comuni, camere aggiuntive, area benessere, ecc.));
    3. diversificazionedella produzione di uno stabilimento per ottenere prodotti (servizi) mai fabbricati precedentemente o a un cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente;

2. acquisizione di attivi appartenenti a uno stabilimento che sia stato chiuso o che sarebbe stato chiuso senza tale acquisizione e sia acquistato da un investitore che non ha relazioni con il venditore. Non rientra nella definizione la semplice acquisizione di quote di un'impresa.

Le proposte devono essere coerenti con l’obiettivo generale B “Il sistema economico del turismo è competitivo” e con gli obiettivi specifici B.1 Promuovere la crescita quali-quantitativa del sistema della ricettività – B.3 Qualificare e innovare il sistema produttivo turistico e culturale – B.4 Favorire l’emersione (ricettività, fatturato e lavoro) per la diffusione di pratiche di concorrenza libera e leale del PRSTS 2019/2021.


Beneficiari 
In coerenza con la finalità di attrazione di investimenti, possono presentare domanda a valere sul presente Avviso le imprese che,al 1/1/2022 e fino al momento di pubblicazione del presente Avviso sul BURC, ricadano in una delle seguenti tipologie di imprese:

A- Imprese registrate al Registro delle imprese italiano che non abbiano né sede legale né unità locale nella regione Calabria;

B - Imprese (nel caso di imprese estere), che non abbiano una sede registrata al Registro delle imprese italiano competente né la relativa partita IVA;

C - Imprese registrate al Registro delle imprese italiano che abbiano sede legale o unità locale nella regione Calabria e che intendono realizzare una nuova unità operativa in Calabria.

Le imprese proponenti, al 1/1/2022 e fino al momento di pubblicazione del presente avviso sul BURC devono:

a) avere già avviato ed esercitare una attività rientrante in una delle classificazioni internazionali/nazionali indicate:

- (ISIC 55 - NACE 55) – ATECO 2007 DIVISIONE 55: servizi di alloggio;

- (ISIC 56 - NACE 56) – ATECO 2007 DIVISIONE 56: attività di servizi di ristorazione 

- (ISIC 79 - NACE 79) - ATECO 2007 DIVISIONE 79: attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività correlate;

- (ISIC 9329 - NACE 9329 – “operation of discotheques and dance floors”) – CODICE ATECO 2007 93.29.10:discoteche, sale da ballo night-club e simili;

b) inoltre, si impegnano, in fase di presentazione della domanda:

1- (nel caso di imprese estere) alla apertura della partita iva e alla registrazione della sede presso il Registro Imprese italiano competente, per attività primaria rientrante in uno dei codici  Ateco 2007 elencati al punto a) precedente, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione sul sito istituzionale della Regione Calabria)  degli elenchi di cui al par. 4.8 comma 1; 

e

2- (in tutti i casi) all’apertura di una unità locale in Calabria, con iscrizione presso il Registro Imprese competente, per attività primaria rientrante in uno dei codici  Ateco 2007 elencati al punto a) precedente entro 90 giorni dalla data di ultimazione del progetto finanziato. Nel caso di imprese partecipanti della tipologia C del precedente punto 2.1.1, le stesse si impegnano all’apertura di una unità locale che sia aggiuntiva rispetto a quelle che già hanno attive in Calabria.


Investimenti agevolabili
Le spese ammissibili sono le seguenti:

  1. SuoloAziendale,in misura non superiore al 10% dei costi totali ammissibili;
  2. Acquisto o realizzazione di immobili ivi inclusi interventi edilizi (di cui all’articolo 3 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380),inmisura non superiore al 60% dei costi totali  Per le sole PMI sono ammissibili spese di progettazione e studi nel limite del 4% dell’investimento ammissibile). Sugli immobili oggetto di eventuale agevolazione deve permanere il “vincolo di destinazione d’uso” per un periodo minimo di 10 anni dall’ultimazione dell’investimento.
  3. Macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessariall'attività gestionale del proponente, nonchémezzi mobili, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell'unità produttiva oggetto delle agevolazioni. Si precisa che per beni nuovi di fabbrica si intendono quelli mai utilizzati e fatturati direttamente dal costruttore (o dal suo rappresentante o rivenditore); qualora vi siano ulteriori giustificate fatturazioni intermedie, fermo restando che i beni non devono essere mai stati utilizzati, dette fatturazioni nondevono presentare incrementi del costo del bene rispetto a quello fatturato dal produttore o suo  Perquanto ai mezzi mobili si precisa che sono ammissibili solamente quelli strettamente connessi al ciclo diproduzione, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell'unità produttiva oggetto delle agevolazioni;
  4. Costi di investimento immateriali: licenze, know-how o altre forme di proprietà intellettuale.Per le grandi imprese, i costi degli attivi immateriali sono ammissibili non oltre il 50 % dei costi totali d'investimento ammissibili per l'investimento iniziale.

Il totale delle spese ammissibili non è inferiore a € 1.000.000,00  e non è superiore a € 5.000.000,00

Tranne per l'acquisizione di uno stabilimento, gli attivi acquisiti devono essere nuovi;

Nel caso di aiuti concessi alle grandi imprese per un cambiamento fondamentale del processo di produzione, i costi ammissibili devono superare l'ammortamento degli attivi relativi all'attività da modernizzare durante i tre esercizi finanziari precedenti;

Nel caso l’intervento riguardi la diversificazione di uno stabilimento esistente, si dovrà proporre un investimento nell’ambito del quale i costi ammissibili superano almeno del 200 % il valore contabile degli attivi che vengono riutilizzati, registrato nell'esercizio finanziario precedente l'avvio dei lavori.

Nel caso di grandi imprese, i costi degli attivi immateriali sono ammissibili non oltre il 50 % dei costi totali d'investimento ammissibili per l'investimento iniziale.

Forma ed intensità del contributo
Gli aiuti sono concessi, nella forma di contributo in conto capitale.

L’intensità dell’aiuto concedibile, in relazione alle spese ammissibili, è pari:

al 60% nel caso della Piccola impresa;

- al 50% nel caso della Media impresa;

- al 40% nel caso della Grande impresa.

Il beneficiario dell'aiuto deve apportare un contributo finanziario pari almeno al 25 % dei costi ammissibili, o attraverso risorse proprie o mediante finanziamento esterno, in una forma priva di qualsiasi sostegno pubblico.

Allegati

pdficon Avviso
pdficon Decreto approvazione Avviso
pdficon Decreto di Proroga termine ultimo per inoltro delle domande
pdficon Allegato 1 Domanda allegato A e B
icon xls Allegato-2-formulario PMI
icon xls Allegato-2-formulario GRANDI IMPRESE
pdficon Allegati 3 - 4 - 5.pdf

pdficon EN_PUBLIC NOTICE
pdficon EN_ALLEGAT0 1 DOMANDA A-B
icon xls EN_PMI
icon xls EN_GRANDI IMPRESE
pdficon EN_ALLEGATI 3-4-5

pdficon Guida utente

 

pdficon FAQ

pdficon FAQ aggiornate al 15/09/2022

pdficon FAQ aggiornate al 16/09/2022

pdficon FAQ aggiornate al 21/09/2022

pdficon FAQ aggiornate al 26/09/2022

pdficon FAQ aggiornate al 3/10/2022

pdficon FAQ aggiornate al 5/10/2022

 

 


pdficon EN FAQ 15/09/2022

pdficon FR FAQ 15/09/2022

pdficon ES FAQ 15/09/2022

pdficon EN FAQ 21/09/2022

pdficon FR FAQ 21/09/2022

pdficon ES FAQ 21/09/2022

pdficon EN FAQ 26/09/2022

pdficon FR FAQ 26/09/2022

pdficon ES FAQ 26/09/2022

pdficon EN FAQ 5/10/2022

pdficon FR FAQ 5/10/2022

pdficon ES FAQ 5/10/2022

 

Sportello per la presentazione delle domande
Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del giorno 15 settembre 2022 e fino alle ore 10:00 del giorno 7 ottobre 2022, a seguito della proroga dei termini stabilita con decreto dirigenziale n. 108989 del 20.09.2022

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria è pari a € 9.000.000,00.

RUP
Maria Grazia Guaragna

Dipartimento Turismo, Marketing Territoriale e Mobilità
E-Mail: mgrazia.guaragna@regione.calabria.it

Contatti Fincalabra
E-Mail: calabriascouting@fincalabra.it

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Spettacoli ed Eventi 2022

Tags:

Scadenza: Martedì, 05 Luglio 2022
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Comunicazione importante:
E' stata disposta la riapertura dei termini di presentazione delle domande di cui all'avviso in oggetto, a far data dalle ore 10:00 del 29.06.2022 fino alle ore 18 del 5.07.2022, pertanto, tutti i soggetti interessati, anche quelli che hanno già presentato domanda, devono procedere all'inoltro di nuova istanza.

Finalità e obiettivi
Il presente avviso è finalizzato all’attuazione dell’Azione 3.3.9 “Marketing off-line: Progetto “Grandi Eventi” a regia e titolarità regionale di cui all’AMBITO 1 - Azioni di Comunicazione Promozione e Marketing, del Piano Esecutivo Annuale 2022 (art. 4 Legge Regionale n.8 del 2008), approvato in via definitiva con D.G.R n. 114 del 21 marzo 2022 e di quanto deliberato dalla D.G.R. 20 aprile 2022 n. 156.

Obiettivo del presente avviso è promuovere il turismo sul territorio calabrese attraverso la realizzazione di eventi da parte dei Comuni, mediante il contributo dell’Amministrazione regionale, che siano in grado di attrarre significativi flussi turistici in tutto il territorio regionale.

Al fine di rafforzare l’offerta turistica regionale e di contribuire al rilancio della stessa, l’Amministrazione regionale ha inteso, dunque, sostenere la realizzazione di eventi finalizzati alla valorizzazione e promozione delle risorse del territorio che pongano, altresì, in risalto il legame tra cultura, storia, arte, costume, tradizione, natura e sostenibilità ambientale.

pdficon Avviso

icon xls Allegato 2 - Formulario

pdficon Guida Utente

pdficon FAQ

 

 

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Avviso Pubblico “Sport in Calabria Due”

Tags:

Scadenza: Venerdì, 27 Maggio 2022
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria con il presente Avviso intende sostenere il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito della sospensione dell’attività economica, attraverso un sostegno alla liquidità. Considerato il perdurare della sospensione e/o restrizione delle attività sportive e tenuto conto che si sono verificate economie sull’Avviso Pubblico di cui al DDG n. 8571 del 13.08.2020, l’Amministrazione regionale intende metterle a disposizione, attraverso il presente Avviso Pubblico, per dare ulteriori ristori alle associazioni e società sportive dilettantistiche soggette a restrizioni in relazione all’emergenza COVID-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche, costituite e operanti in Calabria, che alla data del 30 aprile 2022 risultino iscritte per l’anno 2022 al Registro Nazionale CONI oppure al Registro Nazionale CIP.

Contributo concedibile
L’aiuto di cui al presente Avviso è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum distinguendo tra associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e società sportive dilettantistiche (SSD) amatoriali e agonistiche secondo la seguente tabella:

Termini di presentazione della domanda
Lo sportello per l’inserimento delle domande sarà attivo dalle ore 10:00 di giorno 23/05/2022 fino alle ore 18:00 di giorno 26/05/2022; per l’inoltro definitivo della domanda lo sportello sarà attivo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 del 27/05/2022. Le domande dovranno essere compilate secondo le linee guida che saranno rese pubbliche sul sito di Calabria Europa e di Fincalabra.

Piattaforma per la presentazione domande
www.bandifincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

DIPARTIMENTO TURISMO, MARKETING TERRITORIALE E MOBILITA' SETTORE 04 - PROMOZIONE DELLA CALABRIA E DEI SUOI ASSET STRATEGICI - SPETTACOLO E GRANDI EVENTI - MARKETING TERRITORIALE

Tags:

Scadenza: Domenica, 31 Luglio 2022
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

pdficonNota informativa riapertura termini e modalità operative

pdficonNota informativa seconda riapertura termini e modalità operative

Dipartimento Turismo, Marketing Territoriale e Mobilità
Concessione di contributi a Comuni, ex art. 65 della L.R. 13/85 - DGR 156/2022 - Annualità 2022

Note: La richiesta di partecipazione dovrà essere presentata, pena esclusione, tramite piattaforma informatica resa disponibile dal Soggetto Gestore  dalle ore 10:00 del 27/07/2022 alle ore 18:00 del 31/07/2022.

Piattaforma per la presentazione domande
www.bandifincalabra.it 

Download Allegati
Decreto approvazione avviso pubblico
Allegato A - Richiesta di partecipazione
Allegato B - Scheda progetto tecnica/finanziaria 
Guida Utente

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Avviso Pubblico “Sport in Calabria Due”

Tags:

Scadenza: Lunedì, 23 Maggio 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria con il presente Avviso intende sostenere il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito della sospensione dell’attività economica, attraverso un sostegno alla liquidità. Considerato il perdurare della sospensione e/o restrizione delle attività sportive e tenuto conto che si sono verificate economie sull’Avviso Pubblico di cui al DDG n. 8571 del 13.08.2020, l’Amministrazione regionale intende metterle a disposizione, attraverso il presente Avviso Pubblico, per dare ulteriori ristori alle associazioni e società sportive dilettantistiche soggette a restrizioni in relazione all’emergenza COVID-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche, costituite e operanti in Calabria, che alla data del 30 aprile 2022 risultino iscritte per l’anno 2022 al Registro Nazionale CONI oppure al Registro Nazionale CIP.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FONDO REGIONALE OCCUPAZIONE, INCLUSIONE E SVILUPPO – FROIS

Tags:

Scadenza: Venerdì, 30 Giugno 2023
Stato: PUBBLICAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Il Comitato degli Investimenti in data 17.11.2022 ha deliberato la proroga del termine di presentazione delle domande di finanziamento sul  FONDO REGIONALE OCCUPAZIONE, INCLUSIONE E SVILUPPO – FROIS – Linea 1 Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI) e Linea 2  Calabria Innovazione Sociale (CIS) - Strumento di Prestito Imprese Sociali ed ETS  al 30.06.2023 

LINEA 1
Microcredito per l'Occupazione e l'Inclusione (MOI)

Denominazione
“MICROCREDITO PER L’INCLUSIONE ATTIVA”

Asse/Obiettivo specifico/Azione POR
Azione 8.5.3

Finalità LINEA 1
Il MOI ha come obiettivo l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali da parte di lavoratori svantaggiati o molto svantaggiati.
La finalità sopra esposta è, quindi, perseguita attraverso il sostegno agli investimenti per la creazione di nuove imprese (mediante la realizzazione di investimenti in attivi materiali ed immateriali e la eventuale acquisizione di servizi).
La misura è finalizzata alla concessione di un sostegno sotto forma di:

  • prestito a tasso agevolato
  • supporto tecnico fornito da Fincalabra SpA (accompagnamento e tutoraggio)
  • sovvenzione a fondo perduto


Beneficiari e requisiti di ammissibilità
Le imprese dovranno essere costituite da uno o più soggetti aventi i requisiti di:

  • lavoratori svantaggiati 
  • molto svantaggiati

Nel caso di imprese costituite sotto forma di società i requisiti soggettivi devono essere posseduti almeno dalla maggioranza dei soci o da uno o più soci che nel complesso detengono il 51% delle quote sociali

Settori

Sono ammissibili tutti i settori, tranne quelli esclusi dal Reg. 1407/2013 de minimis e dalle eccezioni di cui al Reg. 964/2014, alla nota 4 di cui all’Allegato II.

Settori Esclusi:

a)       settore della pesca e dell’acquacoltura; 

b)      settore della produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all’allegato I del trattato;

c)       qualsiasi produzione, commercio o altra attività che sia illecita ai sensi delle disposizioni legislative o regolamentari della giurisdizione nazionale che si applica a tale produzione, commercio o attività;

d)      la produzione ed il commercio di tabacco e bevande alcoliche distillate e prodotti connessi;

e)       la fabbricazione e il commercio di armi e munizioni: il finanziamento della fabbricazione e del commercio di armi e munizioni di ogni tipo; 

f)        case da gioco ed imprese equivalenti;

g)       ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relativi a programmi o soluzioni elettronici:

i.        specificamente finalizzati a sostenere: a) qualsiasi tipologia di attività che rientri nei settori esclusi indicati nelle precedenti punti da 2. a 4.; b) il gioco d'azzardo su Internet e le case da gioco on line, oppure c) la pornografia, o 

ii.       destinati a permettere a) di accedere illegalmente a reti elettroniche di dati oppure b) di scaricare illegalmente dati elettronici; 

h)          settore delle scienze della vita: ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relative a: i) clonazione umana a scopi di ricerca o terapeutici oppure ii) organismi geneticamente modificati («OMG»);

i)           settore carboniero ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2002.


Investimenti agevolabili
Costi di investimento

-   opere murarie (entro il limite del 30% del totale dei costi ammissibili)

-   macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;

-   investimenti immateriali

-   l'imposta di registro, se afferente all'operazione;

-   spese per consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie, nonché le spese per contabilità o audit, se direttamente connesse all'operazione cofinanziata e necessarie per la sua preparazione o realizzazione;

-   le spese afferenti all’apertura di uno conto bancario esclusivamente dedicato all’operazione;

-    le spese per garanzie.

Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono concedibili entro il limite massimo del 25% delle spese ammissibili sopra elencate (Costi di investimento), e sono le seguenti:

i)    costi di locazione;

ii)   utenze;

iii) costi generali;

iv)  costi di consulenza;

v)   spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni

vi)  materie prime.

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario
La misura di sostegno è concessa in regime “De Minimis”, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2013, sotto forma sia di prestito sia di sovvenzione nella misura massima del 100% dell’importo ammissibile dell’investimento.

Importo massimo dell’intervento finanziario
L’importo massimo del prestito è pari ad euro 40.000 (finanziamento  pari al 100% delle spese ammissibili)
L’importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a euro 6.000
L’importo della sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 25% delle spese ammissibilisotto forma di finanziamento

Caratteristiche finanziamento
Tasso di interesse: 0%
Durata finanziamento: 72 mesi, con decorrenza 12 mesi dalla data di erogazione
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili, con decorrenza dodici mesi dalla data della prima erogazione
Garanzia: nessuna

Sportello per la presentazione delle domande
Lo sportello per l'inserimento delle domande aprirà il giorno 20 Aprile 2022 alle ore 10:00 echiuderà il giorno 31 Dicembre 2022 alle ore 18:00.

Dotazione finanziaria
Per gli aiuti concessi a valere sulle risorse di cui alla Linea 1 del FROIS, € 9.000.000,00;
per gli aiuti concessi a valere sulle risorse della Exit Strategy FUOC, Fondo Garanzia Microcredito e Fondo Garanzia Occupazione POR CALABRIA FSE 2007/2014 DGR 375/2017 €1.957.000,00.

RUP
Dott. Gianpaolo Bevilacqua
Dipartimento Lavoro e Welfare
gianpaolo.bevilacqua@ regione.calabria.it.
0961858437

Contatti
linea1frois@fincalabra.it

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it


Allegati
pdficon Scarica l'Avviso

pdficon  DOMANDA LINEA 1 – MOI (ditta individuale)

pdficon  DOMANDA LINEA 1 – MOI (società)

pdficon  Dichiarazione sostitutiva assenza di reddito

pdficon PIANO DI IMPRESA LINEA 1 - MOI

pdficon Guida utente

pdficon Slides di presentazione



LINEA 2
AVVISO PUBBLICO Calabria Innovazione Sociale (CIS) - Strumento di Prestito Imprese Sociali ed ETS

Denominazione
Strumento di Sostegno alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore

Asse/Obiettivo specifico/Azione POR
Azione 9.7.3 - Azione 9.7.4

Finalità LINEA 2

L’Operazione Strumento di Sostegno alle Imprese Sociali e Enti del Terzo Settore è orientata al rafforzamento delle Imprese Sociali e degli ETS

La misura è finalizzata alla concessione di un sostegno sotto forma di:

  • prestito a tasso agevolato
  • supporto tecnico fornito da Fincalabra  (accompagnamento e tutoraggio)
  • sovvenzione a fondo perduto

La misura ha ad oggetto la realizzazione di interventi volti ad agevolare il processo di rafforzamento delle Imprese Sociali e degli ETS che intendono realizzare programmi di investimento finalizzati a:

i.        attività di certificazione di qualità delle imprese e delle organizzazioni del terzo settore che erogano servizi di welfare;

ii.       attività di promozione di network tra imprese sociali;

iii.      la promozione degli strumenti di rendicontazione sociale;

iv.      la formazione e la qualificazione di specifiche figure professionali sociali;

v.       progetti di innovazione delle forme giuridiche e organizzative.

e/o

vi.      piani di sviluppo per incrementare il numero degli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate, attraverso il potenziamento della produzione e il miglioramento dei processi organizzativi;

vii.     piani di riconversione e riposizionamento nel mercato finalizzato a mantenere lo stato occupazionale delle persone svantaggiate, attraverso il rinnovamento e la trasformazione della produzione e la ristrutturazione dei processi organizzativi

Beneficiari
Imprese sociali, Enti del Terzo settore riconducibili alla definizione di piccola e media impresa di cui all’Allegato 1 al Reg. 651/2014 (Imprese sociali, di cui all’art. 1 del D. Lgs. 112/2017, iscritte nella sezione speciale delle imprese sociali del Registro delle imprese, e gli ETS di cui all’art. 4 del D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e ss.mm.ii)

Settori
Sono ammissibili tutti i settori, tranne quelli esclusi dal Reg. 1407/2013 de minimis e dalle eccezioni di cui al Reg. 964/2014, alla nota 4 di cui all’Allegato II.
Settori Esclusi:

  1. settore della pesca e dell’acquacoltura; 
  2. settore della produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all’allegato I del trattato;
  3. qualsiasi produzione, commercio o altra attività che sia illecita ai sensi delle disposizioni legislative o regolamentari della giurisdizione nazionale che si applica a tale produzione, commercio o attività;
  4. la produzione ed il commercio di tabacco e bevande alcoliche distillate e prodotti connessi;
  5. la fabbricazione e il commercio di armi e munizioni: il finanziamento della fabbricazione e del commercio di armi e munizioni di ogni tipo; 
  6. case da gioco ed imprese equivalenti;
  7. ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relativi a programmi o soluzioni elettronici:
    i. specificamente finalizzati a sostenere: a) qualsiasi tipologia di attività che rientri nei settori esclusi indicati nelle precedenti punti da 2. a 4.; b) il gioco d'azzardo su Internet e le case da gioco on line, oppure c) la pornografia, o 
    ii.destinati a permettere a) di accedere illegalmente a reti elettroniche di dati oppure b) di scaricare illegalmente dati elettronici; 
  8. settore delle scienze della vita: ricerca, sviluppo o applicazioni tecniche relative a: i) clonazione umana a scopi di ricerca o terapeutici oppure ii) organismi geneticamente modificati («OMG»);
  9. settore carboniero ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2002.

Investimenti agevolabili
Costi di investimento

  1. opere murarie nel limite massimo del 30% delle spese ammissibili
  2. macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;
  3. investimenti immateriali;
  4. l'imposta di registro, se afferente all'operazione;
  5. spese per consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie, nonché le spese per contabilità o audit, se direttamente connesse all'operazione cofinanziata e necessarie per la sua preparazione o realizzazione;
  6. le spese afferenti all’apertura di uno conto bancario esclusivamente dedicato all’operazione;
  7. le spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.

Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono concedibili entro il limite massimo del 20% delle spese ammissibili sopra elencate (Costi di investimento), e sono le seguenti:

  1. costi di locazione;
  2. utenze;
  3. spese di promozione e pubblicità, comprese le campagne di web marketing;
  4. costi di consulenza;
  5. spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni;
  6. materie prime
  7. corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali dei soci e dei dipendenti.

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario
La misura di sostegno è concessa ai sensi del Reg. 1407/2013, “de minimis” o ai sensi dell’Art. 22 del Reg. 651/2014 , sotto forma sia di prestito sia di sovvenzione nella misura massima del 100% dell’importo ammissibile dell’investimento.

Importo massimo dell’intervento finanziario
L’importo massimo del prestito è pari ad euro 300.000 (finanziamento  pari al 100% delle spese ammissibili)
L’importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a euro 10.000
L’importo della sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 20% delle spese ammissibili sotto forma di finanziamento

Caratteristiche finanziamento
Tasso di interesse: 0%
Durata finanziamento: 72 mesi, con decorrenza 12 mesi dalla data di erogazione
Rimborso: in rate costanti posticipate mensili, con decorrenza dodici mesi dalla data della prima erogazione
Garanzia: nessuna

Sportello per la presentazione delle domande
Lo sportello per l'inserimento delle domande aprirà il giorno 20 Aprile 2022 alle ore 10:00 e chiuderà il giorno 31   Dicembre 2022 alle ore 18:00.

Dotazione finanziaria
Per gli aiuti concessi a valere sulle risorse di cui alla Linea 2 del FROIS, € 9.200.000,00;
per gli aiuti concessi a valere sulle risorse della Exit Strategy FUOC, Fondo Garanzia Microcredito e Fondo Garanzia Occupazione POR CALABRIA FSE 2007/2014 DGR 375/2017 €1.781.000,00

RUP
Dott. Gianpaolo Bevilacqua
Dipartimento Lavoro e Welfare
gianpaolo.bevilacqua@ regione.calabria.it.
0961858437

Contatti
linea2frois@fincalabra.it

Sito web per la presentazione della domanda: www.bandifincalabra.it

Allegati
pdficon Scarica l'Avviso

pdficon DOMANDA LINEA 2 – CALABRIA INNOVAZIONE SOCIALE (CIS)

pdficon  PIANO DI IMPRESA LINEA 2 - CALABRIA INNOVAZIONE SOCIALE (CIS)

pdficon Guida utente

pdficon Slides di presentazione

 

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

RIAPRI CALABRIA TER

Tags:

Scadenza: Giovedì, 21 Aprile 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Avviso: E’ in corso di numerazione il decreto per l’approvazione dell’Avviso pubblico RIAPRI CALABRIA TER, l’avviso pubblicato sostituisce quello precedentemente reso disponibile in preinformazione.

Obiettivo
La Giunta Regionale con DGR n. 468/2021 e n. 497/2021 ha attribuito risorse finanziarie al Dipartimento Sviluppo Economico ed attrattori culturali da destinare nei termini degli artt. 26 e 27 del  DL. 41/2021 al sostegno e ristoro di categorie economiche colpite dall’emergenza Covid-19.
A tal fine è stata disposta l’apertura dello sportello per la presentazione delle domande a valere sull’Avviso Pubblico “Riapri Calabria Ter” per l’erogazione di un contributo una tantum alle imprese interessate dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Beneficiari
Possono presentare domanda:

  • le microimprese operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti economici negativi dell’emergenza Covid-19 aventi contemporaneamente: un codice ATECO ricompreso nell’Allegato B al presente Avviso, riferito all’attività prevalente (per “attività prevalente” deve intendersi quella indicata con Codice ATECO primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di ristorazione esercitata all’interno degli Agriturismi, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario), un fatturato compreso tra € 10.000,00 e € 600.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 ed un calo di fatturato medio pario superiore al 25%  nell’anno 2021 rispetto all’anno 2019;
  • i professionisti operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti economici negativi dell’emergenza Covid-19 con codice ATECO ricompreso nell’Allegato B al presente Avviso, riferito all’attività professionale esclusiva del richiedente , con un fatturato compreso tra € 10.000,00ed € 60.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 (per “attività esclusiva” deve intendersi che il professionista che presenta istanza non percepisca retribuzioni e/o compensi derivanti da altra attività, svolta in aggiunta a quella professionale; nel caso di partecipazioni societarie, le partecipazioni di capitale non costituiscono causa di esclusione) ed un calo di fatturato medio pari o superiore al 25% nell’anno 2021 rispetto all’anno 2019;

I beneficiari  devono avere  un fabbisogno di liquidità determinatosi per effetto dell’emergenza COVID19, pari ad un calo del fatturato medio per l’anno 2021 che sia pari o superiore al 25% del fatturato medio dell’esercizio 2019. 

Nel caso di associazione di professionisti si potrà presentare domanda come impresa e non potrà altresì essere presentata domanda come singolo professionista
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria disponibile per le operazioni selezionate con il presente Avviso Pubblico   è pari a € 17.791.073,16.

Contributo concedibile
L’aiuto è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum, sarà attribuito per fascia di fatturato 

Classi di Fatturato IMPRESE -

Contributo

da 10.000 a 50.000

2.000

da 50.001 a 100.000

3.000

da 100.001 a 200.000

4.000

da 200.001 a 300.000

5.000

da 300.001 a 600.000

6.000

Classi di Fatturato PROFESSIONISTI - 

Contributo

da 10.000 a 35.000

2.000

da 35.001 a 60.000

3.000

Sulla dotazione finanziaria disponibile è prevista una riserva di fondi che sarà prioritariamente attribuita alle categorie sotto indicate, per come di seguito dettagliato: 

  • euro 758.298,42 per interventi in favore dei parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici;
  • euro 758.298,42 per interventi in favore di imprese esercenti trasporto turistico di persone mediante autobus coperti.

 

Forma dell’aiuto
Gli aiuti sono concessi in conformità con le disposizioni di cui al par. 3.1 della Com. CE n° C(2020) 1863 final del 19/03/2020 e s.m.i., “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

Domanda
La richiesta, compilata secondo il modulo di domanda denominato Allegato A e disponibile sul sito Calabria Europa, dovrà essere compilata ed inviata utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica che sarà resa disponibile e secondo le modalità tecniche previste. Il modulo di domanda, compilato in ciascuna delle parti, dovrà essere firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente il contributo.
I dati di fatturato relativi agli anni 2019 e 2021 dovranno essere certificati da un libero professionista abilitato
I soggetti interessati, e in possesso dei requisiti previsti dall’avviso, potranno inviare la domanda attraverso lo sportello informatico del Soggetto Gestore Fincalabra, accessibile all’indirizzo www.bandifincalabra.it e dal portale Calabria Europa.

I soggetti che sono interessati potranno presentare la domanda attenendosi alle 2 fasi descritte di seguito:

  • FASE 1 – Registrazione dell’utente, predisposizione della domanda e caricamento allegati. Le imprese interessate possono registrarsi attraverso lo sportello informatico reso disponibile all’indirizzo web www.bandifincalabra.it e successivamente predisporre la domanda a partire dal 04/04/2022 alle ore 10:00:00 e fino al 07/04/2022 alle ore 18:00:00. A tal proposito si precisa che entro il termine di tale fase ogni operazione di registrazione, da parte del legale rappresentante, predisposizione domanda e caricamento degli allegati dovrà essere conclusa e le domande dovranno essere state chiuse definitivamente.
  • FASE 2 – Invio della domanda (Click day). L’invio della domanda (precedentemente predisposta secondo le indicazioni fornite nella Fase 1) potrà essere effettuato esclusivamente giorno 08/04/2022 dalle ore 10:00:00 alle ore 18:00:00, al termine di tale fase non potrà più essere effettuata nessuna operazione di invio della domanda.


Valutazione
Le domande saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’iter valutativo si concluderà a seguito della verifica della ricevibilità ed ammissibilità delle istanze ricevute.

 
Erogazione del contributo
L’erogazione del contributo concesso avverrà in unica soluzione successivamente all’ammissione a finanziamento.
Le domande ammesse ma sprovviste, in tutto o in parte, di copertura finanziaria, potranno essere finanziate in presenza di eventuali economie successivamente prodotte (es.: casi di rinuncia, decadenza), in base all’ordine cronologico di presentazione.

RUP
Dott.ssa Maria Antonietta Farina
Dipartimento Sviluppo Economico e Attrattori Culturali
incentivi.seac@pec.regione.calabria.it.

Contatti
I numeri telefonici per le informazioni di carattere procedurale sono i seguenti:

3312307586 
3312308098 
3312307583 
3312307571 
3312307684 
3312308091 
3312308094 

disponibili dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 17:00, il venerdì dalle 8.45 alle 12.30.
l’indirizzo mail è il seguente: riapricalabria@fincalabra.it (utilizzare esclusivamente mail ordinarie e non PEC)

AVVISO: è stato pubblicato il decreto che approva l'avviso pubblico RIAPRI CALABRA TER, l'avviso presente nella pagina dedicata sostituisce quello precedentemente reso disponibile in preinformazione, nella pagina dedicata sono inoltre disponibili le FAQ.

Sito web per la presentazione della domandawww.bandifincalabra.it

Allegati
pdficon Decreto variazione sportello

pdficon Avviso pubblico

pdficon Allegato A - FAC-SIMILE Domanda

pdficon Allegato B - Codici ATECO ammissibili

pdficon Allegato C - Certificazione Professionista

pdficon Decreto di approvazione dell'avviso pubblico

pdficon F.A.Q. 

pdficon Guida Utente

 


Esiti 

pdficon ALLEGATO 1 DOMANDE AMMISSIBILI SENZA RISERVA FONDI

pdficon ALLEGATO 2 DOMANDE NON AMMISSIBILI SENZA RISERVA FONDI

pdficon ALLEGATO 3 DOMANDE AMMISSIBILI CON RISERVA FONDI

pdficon ALLEGATO 4 DOMANDE NON AMMISSIBILI CON RISERVA FONDI

pdficon ALLEGATO 5 ELENCO DOMANDE NON FINANZIABILI

pdficon ALLEGATO A DOMANDE INVIATE RIAPRI TER

pdficon DECRETO N. 6462 PRESA ATTO ESITI RIAPRI TER

pdficon DECRETO N. 7011 del 28/06/2022

 

wordicon ISTANZA RIESAME RIAPRI CALABRIA

 

 

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER GRANDI EVENTI TURISTICI A CARATTERE SPORTIVO

Tags: conto capitale incentivi sport turismo

Scadenza: Lunedì, 14 Marzo 2022
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Obiettivo
Al fine di sostenere la fase della ripartenza del sistema turistico regionale dopo la grave crisi generata dalla pandemia da COVID-19, la Regione Calabria intende consolidare e rilanciare la strategia di promozione del brand Calabria quale destinazione turistica di eccellenza, attraverso la realizzazione sul territorio regionale di eventi mirati a competizioni sportive agonistiche e non professionistiche, che svolgano una funzione di diffusione della cultura dello sport, di promozione dei valori sociali, aggregativi e culturali dell’esperienza sportiva e siano, quindi, motivo di attrattività turistico-culturale, incoming e sviluppo del Territorio, occasioni di richiamo mediatico, in grado di arricchire e diversificare l’offerta turistico-culturale regionale, ai fini della sua destagionalizzazione.

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Avviso "Sostegno alle imprese femminili"

Tags: conto capitale femminili imprese femminili incentivi piccole imprese

Scadenza: Mercoledì, 06 Aprile 2022
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Obiettivo
La Regione Calabria, con il presente Avviso, intende promuovere l’adozione e l’utilizzazione di nuove tecnologie nelle piccole imprese per favorire l’introduzione di innovazione nei processi produttivi e nell’erogazione di servizi al fine di incrementarne la produttività. Il sostegno alla diffusione dell’innovazione presso il sistema produttivo, specialmente alle imprese di più piccola dimensione, meno reattive nell’introduzione di innovazioni, consente una maggiore adattabilità alle dinamiche di mercato (flessibilità, rapidità e sviluppo di network).
Più specificamente, attraverso l’Avviso, la Regione si propone di sostenere la creazione e lo sviluppo di imprese femminili che presentino progetti caratterizzati da elementi di innovatività, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile.

E' possibile presentare le domande relative all'AVVISO PUBBLICO NUOVE IMPRESE FEMMINILI previa registrazione, collegandosi al seguente link www.bandifincalabra.it e cliccando sul tasto in alto a destra ”REGISTRATI”.

Per informazioni e supporto sono disponibili i seguenti servizi di assistenza di natura tecnica sulla procedura informatica:
modulo di assistenza tecnica presente nella piattaforma: in basso in qualunque schermata cliccare
sul tasto “CONTATTACI”.
N. telefonici: 3349009326 - 3457645897 disponibili dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.

pdficon Guida utente

pdficon FAQ Edizione 1


icon xls Formulario

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Fondo Calabria Competitiva

Tags: covid-19

Scadenza: Consulta la pagina dedicata
Stato: PUBBLICAZIONE FINO A ESAURIMENTO FONDI
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo

La Regione Calabria ha istituito il Fondo Calabria Competitiva (FCC) con l’obiettivo di sostenere – attraverso la concessione di finanziamenti rimborsabili a tasso agevolato gestiti dalla sua società in house providing Fincalabra S.p.A. – il sistema imprenditoriale regionale in temporanea situazione di carenza di liquidità come diretta conseguenza delle restrizione allo svolgimento delle attività economiche imposte dall’emergenza epidemiologica internazionale da COVID-19, e di garantire, in modo rapido ed efficace, alle Micro e Piccole imprese, la disponibilità liquida sufficiente e necessaria per contrastare gli effetti dannosi arrecati dall’epidemia, per preservare la continuità dell’attività economica, nonché i livelli occupazionali.

pdficon Esiti Domande presentate - Primo Elenco (dal progressivo n. 1 al n. 100)
pdficon Esiti Domande presentate - Secondo Elenco (dal progressivo n. 101 al n. 200)
pdficon Esiti Domande presentate - Terzo Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Quarto Elenco (dal progressivo n. 301 al n. 400)
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Primo Elenco
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Secondo Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Quinto Elencopdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Terzo Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Sesto Elenco
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Quarto Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Settimo Elenco
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Quinto Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Ottavo Elenco
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Sesto Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Nono Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Decimo Elenco
pdficon Esiti Richieste di Riesame presentate - Ottavo Elenco
pdficon Esiti Richiesta di riesame presentate - Nono Elenco
pdficon Esiti Domande presentate - Undicesimo Elenco

 

wordicon Modulo di Richiesta di riesame

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Fondo Artigianato

Tags: agevolazione artigianato conto capitale conto interessi incentivi

Scadenza: Consulta la pagina dedicata
Stato: PUBBLICAZIONE FINO A ESAURIMENTO FONDI
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivi
La misura di aiuto è finalizzata alla concessione contributi in conto interessi ed in conto capitale in favore delle imprese artigiane della Regione Calabria, in conformità alle linee di indirizzo contenute nelle deliberazioni della Giunta regionale n. 580 del 23/11/2017 e n. 186 del 16/5/2018. Le agevolazioni consistono:

  • nella concessione di un contributo in conto interessi, da riconoscere in forma attualizzata per tutta la durata del finanziamento concesso da Istituti Bancari;
  • nel parziale rimborso del costo della garanzia rilasciata dai Confidi;
  • in un contributo in conto capitale nel limite del 65% calcolato sulle spese di investimento previste dal Regolamento.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Fondo Ingegneria finanziaria e Fondo Occupazione e Inclusione

Tags: foi frif incentivi ingegneria finanziaria

Scadenza: Consulta la pagina dedicata
Stato: PUBBLICAZIONE FINO A ESAURIMENTO FONDI
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivi
La Regione Calabria agevola l’accesso al credito delle PMI con sede operativa in Calabria e rafforza l’offerta di strumenti finanziari in favore e a supporto del sistema imprenditoriale, promuovendo al contempo inclusione e nuova occupazione.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Ristora Calabria BIS

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Venerdì, 18 Giugno 2021
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le Microimprese e PMI operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza Covid-19, attraverso la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto – una tantum - sulla base di una procedura automatica (ex Art. 4 c. 1 del D. Lgs. 123/1998).
Gli aiuti sono concessi in conformità con le disposizioni di cui al par. 3.1 della Com. CE n° C(2020) 1863 final del 19/03/2020 e s.m.i., “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” e sulla base della Comunicazione C(2020) 3482 final del 21/5/2020 con cui la Commissione Europea ha approvato il Regime Quadro italiano State Aid SA.57021 (2020/N, ex 2020/PN) - Italy - COVID-19 Regime Quadro.

Beneficiari
Possono presentare domanda di partecipazione le Microimprese e PMI, che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • sede legale e operativa in Calabria e codice ATECO 93.29.10 (discoteche), oppure codice ATECO 59.14.00 (cinema) o codice ATECO 90.04.00, codice ATECO 90.01.01, codice ATECO 90.02.09 (gestione di teatri e attività connesse di cui ai codici identificati specificatamente) riferito all’attività prevalente (attività indicata con Codice Ateco primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di discoteca esercitata in una unità locale separata rispetto ad altra attività, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario);
  • attività economiche ubicate all’interno di edifici e a servizio delle scuole secondarie di secondo grado della regione Calabria;
  • attività economiche ubicate e operanti nell’ambito delle stazioni aeroportuali calabresi.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Informa Calabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Lunedì, 28 Giugno 2021
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
La Regione Calabria intende attuare una misura straordinaria d’intervento a favore delle emittenti radiotelevisive e delle testate giornalistiche locali aventi sede legale e operativa in Calabria, nell’ambito degli interventi a sostegno della ripresa economica delle PMI colpite dagli effetti del Covid-19, attraverso la concessione di un contributo una tantum.
L’Avviso Pubblico è volto a fornire un reale sostegno economico agli operatori del settore Media e Informazione, al fine di fronteggiare l’emergenza e rilanciare la produttività calabrese con particolare attenzione all’informazione istituzionale. Lo strumento è finanziato con risorse a valere sul Fondo Unico per la concessione di agevolazioni, sovvenzioni, incentivi e contributi di qualsiasi genere alle imprese, ai sensi degli articoli 19, 30, 31, 41, 48 del Dlgs 112/98 DGR n. 133 del 15 aprile 2021.
Le agevolazioni saranno concesse ai sensi e nei limiti della Sezione 3.1 “Aiuti sotto forma di sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili o agevolazioni fiscali” (art 54 D.L. 19 maggio 2020, n.34) come approvato dalla Comunicazione della Commissione Europea "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19" C(2020) 1863 del 19 marzo 2020 da ultimo modificato dal Regime Quadro SA.58547 dell’11 settembre 2020 approvato con Decisione C(2020) 6341 final e rubricato “Regime Quadro aiuti alle piccole e micro imprese”, nel quadro del regime autorizzato di cui alla proroga SA.62495 sancita con decisione della CE 2570, del 9 aprile 2021.

Beneficiari

Sono beneficiari dell’Avviso:

  • le Società editrici, Cooperative e associazioni editoriali, con sede legale ovvero, sede operativa principale ed attività produttiva in Calabria, che editano testate giornalistiche cartacee e online;
  • le Società radiotelevisive locali che hanno sede legale e operano in Calabria e che producono e diffondono informazione e format giornalistici di carattere locale con frequenza quotidiana (si considera operante in Calabria l'emittente la cui sede legale o sede operativa principale di messa in onda del segnale radiotelevisivo in almeno due province è ubicata nel territorio regionale).

I soggetti di cui sopra devono avere un fabbisogno di liquidità determinatosi per effetto dell’emergenza COVID19, pari ad un calo del fatturato per l’anno 2020 che sia uguale o superiore al 5% del fatturato dell’esercizio 2019.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Riapri Calabria - Seconda edizione - BIS

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Mercoledì, 24 Febbraio 2021
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria ha disposto la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande a valere sull’Avviso Pubblico “Riapri Calabria – Seconda edizione” per l’erogazione di un contributo una tantum alle imprese interessate dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19, estendendo la possibilità di partecipare a tutte le microimprese operanti sul territorio regionale mediante l’integrazione di ulteriori codici ATECO.
L’Avviso è finalizzato all’implementazione dell’Azione 3.2.1 “Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese” dell’Asse III – Competitività dei sistemi produttivi del POR Calabria FESR-FSE 2014-2020.

Beneficiari
Possono presentare domanda:

  • le microimprese operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti economici negativi dell'emergenza Covid-19 - ancorché la relativa attività economica non sia stata sospesa - per come definite nell’Allegato 1 al Reg. 651/2014, nonché le microimprese artigiane iscritte nell'Albo previsto dall'art. 5 della legge 8 agosto 1985 - n. 443, aventi contemporaneamente: un codice ATECO ricompreso nell’Allegato B-ter al presente Avviso, riferito all’attività prevalente e un fatturato compreso tra € 3.000,00 e € 300.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 all’attività prevalente (per “attività prevalente” deve intendersi quella indicata con Codice ATECO primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di ristorazione esercitata all’interno degli Agriturismi, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario);
  • i professionisti operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti economici negativi dell'emergenza Covid-19 - ancorché la relativa attività economica non sia stata sospesa - con codice ATECO ricompreso nell’Allegato B-ter al presente Avviso, riferito all’attività professionale esclusiva del richiedente e con un fatturato pari o inferiore a € 60.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 (per “attività esclusiva” deve intendersi che il professionista che presenta istanza non percepisca retribuzioni e/o compensi derivanti da altra attività, svolta in aggiunta a quella professionale; nel caso di partecipazioni societarie, le partecipazioni di capitale non costituiscono causa di esclusione).


Il valore del proprio fatturato nell’anno solare 2019, è determinato utilizzando la metodologia di calcolo prevista dall’art. 1.5 dell’Avviso pubblico, con la precisazione che nel caso di liberi professionisti, per fatturato deve considerarsi l'importo delle fatture emesse nel periodo di riferimento a prescindere dall’avvenuto incasso.

È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Ristora Calabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Lunedì, 15 Febbraio 2021
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le Microimprese e PMI operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza Covid-19, attraverso la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto – una tantum - sulla base di una procedura automatica (ex Art. 4 c. 1 del D. Lgs. 123/1998).
Gli aiuti sono concessi in conformità con le disposizioni di cui al par. 3.1 della Com. CE n° C(2020) 1863 final del 19/03/2020 e s.m.i., “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” e sulla base della Comunicazione C(2020) 3482 final del 21/5/2020 con cui la Commissione Europea ha approvato il Regime Quadro italiano State Aid SA.57021 (2020/N, ex 2020/PN) - Italy - COVID-19 Regime Quadro.

Beneficiari
Possono presentare domanda di partecipazione le Microimprese e PMI, che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • sede legale e operativa in Calabria e codice ATECO 93.29.10 (discoteche), oppure codice ATECO 59.14.00 (cinema) o codice ATECO 90.04.00, codice ATECO 90.01.01, codice ATECO 90.02.09 (gestione di teatri e attività connesse di cui ai codici identificati specificatamente) riferito all’attività prevalente (attività indicata con Codice Ateco primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di discoteca esercitata in una unità locale separata rispetto ad altra attività, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario);
  • attività economiche ubicate all’interno di edifici e a servizio delle scuole secondarie di secondo grado della regione Calabria;
  • attività economiche ubicate e operanti nell’ambito delle stazioni aeroportuali calabresi.

    VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Accogli Calabria - NCC

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Giovedì, 17 Dicembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le imprese esercenti l’attività di servizi turistici mediante noleggio di mezzi di trasporto con conducente (NCC), operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, anche a seguito della sospensione dell’attività economica disposte dal Governo e dalla Regione, attraverso un sostegno alla liquidità. L’operazione si inserisce nel più ampio quadro di strumenti messi in atto per fronteggiare la crisi dell’intero comparto turistico.
L’Avviso Pubblico prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto una tantum, sulla base di una procedura automatica ex Art. 4 c. 1 del D. Lgs. 123/1998. L’intervento si inquadra nell’Azione Accogli Calabria – NCC, a valere sul PAC 2007-2013.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso le Microimprese, per come definite in Allegato 1 al Reg. 651/2014, che erogano servizi turistici mediante noleggio di mezzi di trasporto con conducente (NCC) che hanno registrato un fatturato superiore a Euro 150.000,00 nel corso dell’anno solare 2019 e che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, anche a seguito della sospensione dell’attività economica disposte dal Governo nazionale e regionale.
Tra i requisiti di ammissibilità, il richiedente dovrà esercitare in maniera prevalente l’attività di servizi turistici svolti mediante noleggio di mezzi di trasporto con conducente (NCC), riferibile al codice Ateco 49.39.09 - Altri trasporti su strada di passeggeri.
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.
Il beneficio di cui al presente Avviso non è cumulabile con l’aiuto concesso a valere sull’Avviso approvato con D.D.G. 11732 del 13.11.2020 Riapri Calabria - II edizione.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Riapri Calabria – Seconda edizione

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Lunedì, 30 Novembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le microimprese operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito delle misure di contenimento adottate a partire dai D.P.C.M. del 8, 11 e 22 Marzo 2020 e ss., e da ultimo dal D.P.C.M del 3 novembre2020, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto una tantum.
L’Avviso è finalizzato all’implementazione dell’Azione 3.2.1 “Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese” dell’Asse III – Competitività dei sistemi produttivi del POR Calabria FESR-FSE 2014-2020.

Beneficiari
Possono presentare domanda:

  • le microimprese, operanti sul territorio regionale, con un fatturato compreso tra € 3.000,00 e € 300.000,00 nel corso dell’anno solare 2019, la cui attività economica abbia subito gli effetti economici negativi derivanti dal periodo del cd. lockdown, ancorché la relativa attività economica non sia stata sospesa ai sensi dei D.P.C.M. 11 Marzo 2020 e 22 Marzo 2020;
  • i professionisti calabresi, con un fatturato pari o inferiore a € 60.000,00 nel corso dell’anno solare 2019.


Sia le microimprese che i professionisti calabresi dovranno essere in possesso di un codice ATECO ricompreso nell’Allegato B al presente Avviso.
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.
Restano espressamente escluse tutte le imprese che abbiano già ottenuto il beneficio a valere sull’ Avviso Riapri Calabria di cui al DDG n. 5751 del 25/05/2020.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Sport in Calabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Giovedì, 10 Settembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
Con l’intento di salvaguardare le associazioni e le società sportive che svolgono un’importante funzione sociale per i giovani, la Regione Calabria intende sostenere, attraverso un sostegno alla liquidità, il settore sportivo e in particolare le associazioni e società sportive dilettantistiche operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19 a seguito della sospensione dell’attività economica ai sensi dei D.P.C.M. 11 Marzo 2020 e 22 Marzo 2020.

Beneficiari
Le associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche, costituite e operanti in Calabria, che alla data del 30 giugno 2020 hanno confermato la loro iscrizione al 30 giugno 2020 al Registro Nazionale CONI oppure al Registro Nazionale CIP.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Viaggia Calabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Venerdì, 11 Settembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le agenzie di viaggi e Turismo e/o Tour Operator operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID19, a seguito della sospensione dell’attività economica ai sensi dei D.P.C.M. 11 Marzo 2020 e 22 Marzo 2020, attraverso un sostegno alla liquidità.

Beneficiari
Le PMI (per come le stesse sono definite in Allegato 1 al Reg. 651/2014) che svolgono l’attività di agenzia di viaggi e turismo/ tour operator che hanno registrato un fatturato superiore a Euro 150.000 nel corso dell’anno solare 2019 regolarmente iscritte nei casi previsti dalla legge, nel registro delle imprese della CCIAA territorialmentecompetente con Codice ATECO attivo 79.11 e/o 79.12

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Accogli Calabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Venerdì, 07 Agosto 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le imprese appartenenti al comparto ricettivo regionale che ha subito e potrebbe ulteriormente subire i danni causati dall’epidemia da COVID-19 mediante la concessione di un aiuto per la ricostituzione del capitale circolante. L’obiettivo della politica turistica regionale è quello di scongiurare la chiusura delle strutture ricettive.
L’intervento si inquadra nell’Azione Accogli Calabria a valere sul PAC 2007/2013.

Beneficiari
Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso le imprese, aventi uno dei codici ATECO di cui all’Allegato 4, e che operano regolarmente nel settore della ricettività turistica con una delle seguenti classificazioni:

  • legge regionale 26/1985 s.m.e.i: Hotel, motel, albergo, villaggio albergo, residenza turistica alberghiera;

  • legge regionale 28/1986: camping, villaggio turistico all’area aperta; villaggio-camping;

  • legge regionale 34/2018: affittacamere, bed and breakfast, (solo in forma imprenditoriale) locande; case e appartamenti; case per ferie e case religiose; ostelli per la gioventù, centri soggiorno studi; residenze di campagna, residenze di montagna, rifugi escursionistici; residenze d’epoca e dimore storiche.

    VAI ALLA PAGINA DEDICATA

InCalabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Mercoledì, 30 Settembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere i giovani residenti in Calabria attraverso la concessione di un buono (voucher servizi), da utilizzare per le spese relative all’acquisto di beni e servizi turistici, ricreativi e/o culturali offerti da strutture ubicate sul territorio regionale e aderenti all’iniziativa, da individuare attraverso una procedura di manifestazione di interesse espletata, a mezzo del medesimo Avviso, attraverso registrazione e adesione mediante la piattaforma dedicata. L’elenco degli operatori, sarà pubblicato sul sito istituzionale e sul portale CalabriaEuropa.
L’intervento si realizza a valere sul PAC - Piano di Azione Coesione 2007/2013, per come rimodulato da ultimo con DGR n. 104 del 25/05/2020, modificata con D.G.R. n. 141 del 15/06/2020.

Beneficiari
Gli esercenti, ovvero le imprese con sede/unità locale in Calabria che svolgono attività rientranti in uno dei Codici ATECO ISTAT 2007 (come da elenco allegato all’Avviso) e che avranno aderito all’iniziativa promossa dalla Regione Calabria mediante la registrazione alla piattaforma dedicata.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

StaInCalabria

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Mercoledì, 30 Settembre 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo
Al fine di scongiurare la scomparsa delle microimprese del settore turistico-ricreativo, la perdita di posti di lavoro e il conseguente aumento della disoccupazione, la Regione Calabria si propone di stimolare la domanda di servizi turistici regionali attraverso l’Avviso Pubblico “StaInCalabria” che prevede concessione di un buono (voucher servizi) ai nuclei familiari residenti in Calabria, da utilizzare per sostenere le spese relative all’acquisto di un pacchetto soggiorno di almeno 3 notti. Il buono è spendibile presso le strutture ricettive ubicate sul territorio calabrese e aderenti all’iniziativa, da individuare attraverso una procedura di manifestazione di interesse espletata, a mezzo del medesimo Avviso, attraverso registrazione e adesione mediante la piattaforma dedicata.
L’intervento si realizza a valere sul PAC - Piano di Azione Coesione 2007/2013, per come rimodulato da ultimo con D.G.R. n. 104 del 25/05/2020 e D.G.R. n. 141 del 15/06/2020.

Beneficiari
Le strutture ricettive ubicate sul territorio calabrese che svolgono attività rientranti in uno dei Codici ATECO ISTAT 2007 (come da elenco allegato all’Avviso) e che avranno aderito all’iniziativa promossa dalla Regione Calabria mediante la registrazione alla piattaforma dedicata.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

LAVORA CALABRIA

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Venerdì, 03 Luglio 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere le imprese operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti dell’emergenza Coronavirus, attraverso un sostegno al pagamento dei salari dei dipendenti, al fine di evitare i licenziamenti durante la pandemia di COVID-19.
L’Avviso prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto, sulla base di una procedura automatica (ex Art. 4 c.1 del D. Lgs. 123/1998).
L’Avviso è finalizzato all’implementazione dell’Azione 3.2.1 - Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese” dell’Asse 3 Competitività dei sistemi produttivi del POR Calabria FESR FSE 2014-2020.

Beneficiari
Possono presentare domanda le PMI, per come definite in Allegato 1 al Reg. 651/2014, appartenenti ai settori di cui all’Allegato 2 del presente Avviso, il cui fatturato relativo all’anno 2019 sia stato superiore a euro 80.000,00.
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.
Per accedere al contributo non bisogna aver fatto richiesta del contribuito di cui al bando “Riapri Calabria” (approvato con decreto dirigenziale n. 5751 del 25/05/2020 - Dipartimento Sviluppo Economico, Attività produttive della Regione Calabria – POR Calabria FESR FSE 2014-2020, Azione 3.2.1).

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

RIAPRI CALABRIA

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Lunedì, 08 Giugno 2020
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo a fondo perduto

Obiettivo:
La Regione Calabria intende offrire un sostegno alla liquidità delle microimprese operanti sul territorio regionale, che hanno subito gli effetti dell’emergenza COVID-19 a seguito della sospensione dell'attività economica ai sensi dei D.P.C.M. 11 marzo 2020 e 22 marzo 2020, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto una tantum.
L’Avviso è finalizzato all’implementazione dell’Azione 3.2.1 - “Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese”, dell’Asse III – Competitività dei sistemi produttivi del POR Calabria FESR-FSE 2014-2020.

Beneficiari:
Possono presentare domanda le Microimprese che abbiano un fatturato compreso tra € 5.000,00 e € 150.000,00 nel corso dell’anno solare 2019, la cui attività economica è stata sospesa ai sensi dei D.P.C.M. 11 marzo 2020 e 22 marzo 2020 che operano nei settori di attività economica ammissibili riportati dall’Avviso e le microimprese artigiane operanti in tutti i settori iscritte nell’apposito Albo (art. 5 della legge 8 agosto 1985, n. 443).
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Intermediazione Turistica

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Venerdì, 30 Luglio 2021
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Obiettivi
La Regione Calabria intende rilanciare l’attrattività e le modalità di fruizione turistica delle destinazioni calabresi, sia a livello nazionale che internazionale, attraverso azioni mirate di promozione, improntate alla sicurezza e alla qualità dei servizi.
L’avviso, emanato in attuazione del Fondo Unico per la concessione di agevolazioni, sovvenzioni, incentivi e contributi di qualsiasi genere alle imprese, ai sensi degli articoli 19,30,31,41,48 del Dlgs 112/98, intende avviare un’azione di sostegno a interventi promossi dagli agenti dell’intermediazione turistica e finalizzati alla valorizzazione dell’immagine complessiva dell’offerta turistica regionale, quale sistema sicuro e di qualità.

In particolare, si intende sostenere interventi di rilancio e riposizionamento degli agenti dell’intermediazione turistica operanti in Calabria, con la finalità di:

  • valorizzare l’immagine complessiva dell’offerta turistica regionale, delle destinazioni, dei prodotti e dei servizi turistici
  • promuovere lo sviluppo di progetti di promozione e marketing coerenti con il posizionamento turistico della Calabria;
  • riorientare l’offerta turistica regionale puntando sulla qualità e sulla sicurezza dei servizi.


L’Avviso prevede una procedura di selezione "valutativa a graduatoria" e la concessione delle agevolazioni ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407 del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti e in coerenza con la normativa in materia (de minimis).

Beneficiari
Sono beneficiari dell’Avviso:

  • le Micro, Piccole o Medie Imprese (MPMI), per come classificate nell'Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014, indipendentemente dalla loro forma giuridica, costituite, attive e iscritte al registro delle imprese alla data di presentazione della domanda.
  • I soggetti di cui sopra, in possesso degli ulteriori requisiti previsti dall’Avviso, devono esercitare un’attività con Codice Ateco 79.11.00 (Attività delle agenzie di viaggio) o 79.12.00 (Attività dei tour operator) risultante da InfoCamere.

Non è ammessa la presentazione, da parte della stessa impresa, di più domande.


Le date di apertura e chiusura dello sportello, per la presentazione delle domande, sono:

  • 1 fase dalle ore 10.00 di giorno 22 luglio 2021 alle ore 18.00 di giorno 29 luglio 2021
  • 2 fase dalle ore 10.00 di giorno 30 luglio 2021 alle ore 18.00 di giorno 30 luglio 2021

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Riqualificazione stabilimenti balneari

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Giovedì, 27 Maggio 2021
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Obiettivo
La Regione Calabria intende sostenere la competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa, con specifico riferimento al settore del turismo balneare e marittimo.
L’Avviso prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale, sulla base di una procedura valutativa a sportello teso a promuovere e rilanciare l’offerta turistica balneare della Calabria, sostenendo interventi di riqualificazione e innovazione anche in termini di sostenibilità e in relazione ai nuovi scenari determinatisi a seguito dell'emergenza causata dal diffondersi del contagio da Covid-19.

Beneficiari
Gli operatori economici proponenti devono essere microimprese, per come le stesse sono definite in Allegato 1 al Reg. 651/2014, e svolgere attività di gestione di stabilimenti e/o di strutture balneari marittime di cui al codice ATECO 93.29.20 in regime di regolare concessione.
Gli stessi possono presentare una sola domanda di aiuto, sulla base delle tipologie di intervento previste, il cui importo totale delle spese ammissibili sia non inferiore a € 30.000.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

MISURE A SOSTEGNO DEI GESTORI PRIVATI DI IMPIANTI SPORTIVI PUBBLICI

Tags: covid-19 incentivi

Scadenza: Consulta la pagina dedicata
Stato: PUBBLICAZIONE FINO A ESAURIMENTO FONDI
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo:
La Regione Calabria intende individuare i Comuni del territorio regionale con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, nei quali siano presenti impianti sportivi pubblici gestiti da privati, cui destinare risorse finalizzate a misure di aiuto in favore di microimprese e PMI, gestori di impianti sportivi, interessati dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

PROCEDURA NEGOZIALE DI ATTUAZIONE DEL PRIR

Tags:

Scadenza: Martedì, 23 Ottobre 2018
Stato: VALUTAZIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Obiettivo

La Regione Calabria invita gli Enti di riferimento delle tre Infrastrutture di Ricerca - IR indicate nel Piano Nazionale delle Infrastrutture di Ricerca a presentare proposte progettuali per favorire crescita dimensionale e proiezione extra-regionale. Le tre strutture con relativi ambiti di lavoro sono:

BioMedPark - "Scienze della Vita"

Rete Ricerca Agroalimentare - “Agroalimentare”

SILA - "Ambiente e Rischi Naturali"

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando Offerta Turistica

Tags:

Scadenza: Mercoledì, 15 Novembre 2017
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: graduatoria

Termini per la presentazione delle domande:  
15 Novembre 2017

Email: bando.turismo@calabriaimpresa.eu

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando StartUp e SpinOff

Tags:

Scadenza: Venerdì, 14 Dicembre 2018
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Termini per la presentazione delle domande:
FASE 1 (Art. 4.3 Avviso): la domanda di partecipazione sarà disponibile su www.calabriaeuropa.regione.calabria.it e www.fincalabra.it e dovrà essere compilata online, sottoscritte digitalmente e inviata mediante procedura telematica entro:

- prima call: dalle ore 12:00 del 15° giorno dalla pubblicazione dell'Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria con termine alle ore 12:00 del 45° giorno
- seconda call: dalle ore 12:00 del 16/05/2018 e fino alle ore 12:00 del 18/06/2018

FASE 2 (Art. 5.3 Avviso): a partire dalle ore 12:00 del 45° giorno dalla data di conclusione della Fase 1 ed entro le ore 12:00 del 75° giorno.

Email: bando.startup@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando Autoimpiego

Tags:

Scadenza: Giovedì, 20 Luglio 2017
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: valutativa

Termini per la presentazione delle domande:   20 Luglio 2017

Email: bando.autoimpiego@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando ICT

Tags:

Scadenza: Martedì, 21 Febbraio 2017
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Apertura Piattaforma:  1 febbraio 2017 

Inizio presentazione domande (Click Day):  21 febbraio 2017

Email: bando.ict@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando Internazionalizzazione

Tags:

Scadenza: Giovedì, 02 Marzo 2017
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Apertura Piattaforma:  10 febbraio 2017 

Inizio presentazione domande (Click Day): 2 marzo 2017

Email: bando.internazionalizzazione@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

BANDO MACCHINARI E IMPIANTI

Tags:

Scadenza: Giovedì, 24 Gennaio 2019
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Apertura Piattaforma:  12 dicembre 2016 

Inizio presentazione domande (Click Day):  28 febbraio 2017

Email:  bando.macchinari@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

BANDO PROGETTI R&S

Tags:

Scadenza: Venerdì, 17 Febbraio 2017
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Contributo in conto capitale

Tipo di Agevolazione: contributo in conto capitale 

Modalità di selezione delle domande: valutazione "a graduatoria"

Apertura Piattaforma:   dal 19 gennaio al 17 febbraio 2017

Coordinatore:

Project Manager:

Email: bando.progettires@fincalabra.it

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUIF - Equity

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Partecipazione al capitale di rischio

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza attuazione: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUIF - Garanzia

Tags:

Scadenza: Sabato, 31 Dicembre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Garanzia, cogaranzia e controgaranzia

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza attuazione: 31 dicembre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Riequilibio Finanziario

Tags:

Scadenza: Mercoledì, 30 Novembre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Finanziamento agevolato

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUOC - Fondo Approdo

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Finanziamento agevolato

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUOC - Fondo Microcredito

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Finanziamento agevolato

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUOC - Fondo Occupazione

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Finanziamento agevolato

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUIF - Mezzanine

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione:Finanziamento a medio-lungo termine

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza attuazione: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Bando per l'acquisto di servizi per l'innovazione tecnologica e produttiva

Tags:

Scadenza: Venerdì, 02 Settembre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Incentivi (contributo in conto capitale)

Modalità di selezione delle domande: a sportello

Scadenza: 2 settembre 2016 – ore 12:00

Per informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

PISL

Tags: incentivi pisl

Scadenza: Giovedì, 14 Gennaio 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Avviso Pubblico "Contratti di Investimento per la realizzazione o il potenziamento di micro-filiere produttive locali all'interno dei Progetti Locali di Sviluppo" [Decreto n.9005 del 27.08.2015]

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FUIF - RAFFORZAMENTO IMPRESE ESISTENTI

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Ottobre 2016
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Tipo di Agevolazione: Finanziamento Agevolato

Modalità di selezione delle domande: A sportello

Scadenza attuazione: 31 ottobre 2016

Per maggiori informazioni contatta l'URP

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

INTRAPRESA > Manifestazione d'interesse > Internazionalizzazione

Tags:

Scadenza: Giovedì, 15 Ottobre 2015
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

Il progetto INTRAPRESA, promosso dalla Regione Calabria – Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro e Politiche Sociali - e gestito da Fincalabra Spa, società finanziaria regionale, prevede tra i propri obiettivi specifici, l’implementazione di processi di promozione delle imprese e dei sistemi produttivi calabresi nei mercati extraregionali, attraverso l’attivazione di “filiere strategiche”, per come previsto nella Convenzione di Servizio del 15/4/2015, e specificato nel suo Addendum dell’11/8/2015, riguardante i Piani Locali di Sviluppo.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Nuovi Giovani Imprenditori 2012

Tags:

Scadenza: Lunedì, 31 Dicembre 2012
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

 POR CALABRIA FESR 2007/2013

Linea d'intervento 7.1.4.3 – Promozione dell’imprenditoria giovanile 

FINALITÀ

Sostegno alla nascita di nuove imprese costituite da giovani, attraverso appositi Pacchetti Integrati di Agevolazione per l’Imprenditorialità Giovanile, per il finanziamento di Piani di Sviluppo Aziendale articolati nei seguenti Piani specifici:

  • Piano di Investimenti Produttivi, gli investimenti riguardanti la realizzazione di nuove unità produttive;
  • Piano Integrato di Servizi Reali, costituiti da uno o più servizi coerenti tra loro, volti a supportate lo start-up delle imprese in fase di avvio.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Nuovi Giovani Imprenditori 2014

Tags:

Scadenza: Lunedì, 09 Febbraio 2015
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013

Linea d'intervento 7.1.4.3 – Promozione dell’imprenditoria giovanile

FINALITÀ

Sostegno alla nascita di nuove imprese costituite da giovani, attraverso appositi Pacchetti Integrati di Agevolazione per l’Imprenditorialità Giovanile, per il finanziamento di Piani di Sviluppo Aziendale articolati nei seguenti Piani specifici:

  • Piano di Investimenti Produttivi, gli investimenti riguardanti la realizzazione di nuove unità produttive;
  • Piano Integrato di Servizi Reali, costituiti da uno o più servizi coerenti tra loro, volti a supportate lo start-up delle imprese in fase di avvio.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Microcredito - Fondo di Garanzia Regionale

Tags:

Scadenza: Martedì, 02 Dicembre 2014
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013

FINALITÀ

Concessione di garanzie per l'avvio di microiniziative imprenditoriali, anche in forma di lavoro autonomo.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Fondo di Garanzia in Agricoltura

Tags:

Scadenza: Venerdì, 31 Ottobre 2014
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

PSR Calabria 2007-2013
Asse I - Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale
 Asse III -  Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia rurale
DGR n.418 del 28/09/2012

FINALITÀ

Ammettere a garanzia le operazioni di finanziamento di investimento, a medio e lungo termine, delle piccole e medie imprese calabresi operanti nel settore agricolo.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

TALENT LAB START UP

Tags:

Scadenza: Lunedì, 24 Febbraio 2014
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013

Linea di intervento: 1.1.4.1. Creazione di iniziative imprenditoriali di Spin Off da Università e centri di ricerca e di microimprese innovative da parte di laureati o dottori di ricerca

FINALITA'

Talent Lab – StartUp è un programma integrato (attività di formazione, consulenza, assistenza e incentivazione) articolato in due fasi,finalizzato a sostenere la creazione di microimprese innovative ad alto contenuto tecnologico da parte di laureati o dottori di ricerca residenti o domiciliati in Calabria.

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

ATTIVA L'INNOVAZIONE

Tags:

Scadenza: Martedì, 28 Gennaio 2014
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013

Linea di intervento: 1.1.3.1.

FINALITA'

Attiva l’Innovazione è una misura finalizzata ad accrescere la competitività e a sostenere lo sviluppo delle imprese calabresi, attraverso la concessione di incentivi per la realizzazione di progetti di Innovazione, costituiti da uno o più servizi.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

TALENT LAB SPIN OFF

Tags:

Scadenza: Lunedì, 13 Gennaio 2014
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013
Linea di intervento: 1.1.4.1.
Creazione di iniziative imprenditoriali di Spin Off da Università e centri di ricerca e di microimprese innovative da parte di laureati o dottori di ricerca

FINALITA'

Talent Lab – Spin-off è un programma integrato (attività di formazione, consulenza, assistenza e incentivazione) articolato in due fasi, finalizzato a sostenere la creazione di iniziative imprenditoriali di tipo spin-off da parte di operatori della ricerca residenti o domiciliati in Calabria.

 

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

Reti e Cluster

Tags:

Scadenza: Lunedì, 14 Febbraio 2011
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013 - Asse VII – Sistemi Produttivi

Linea di intervento 7.1.1.3 - Azioni di informazione e assistenza tecnica per la creazione di reti/cluster di imprese e la definizione di progetti di cooperazione da finanziare attraverso i Contratti di Investimento

FINALITÀ

Sostegno alla realizzazione di interventi diretti a promuovere l’identificazione, la creazione e il rafforzamento delle reti e dei cluster di imprese.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

PIA INDUSTRIA 2010

Tags:

Scadenza: Martedì, 16 Marzo 2010
Stato: CONCLUSIONE
Tipo di agevolazione: Altro

POR CALABRIA FESR 2007/2013

Asse I – Ricerca Scientifica, Innovazione Tecnologica e Società dell’Informazione - Linea di intervento 7.1.4.1

Sostegno alla competitività delle imprese industriali, artigiane e di servizi che operano in Calabria attraverso il finanziamento di Piani di Sviluppo Aziendali.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.